Iscriviti

Xiaomi Mi Mural TV: la smart tv ultra sottile che simula una galleria d’arte, in 4K

Xiaomi, secondo quanto comunicato dal produttore cinese di hardware hi-tech, è entrata a gamba tesa nel mondo dell'arredamento smart, con un prodotto - la Xiaomi Mi Mural TV - alternativo ai blasonati concorrenti di Samsung (The Frame) ed LG (Wallpaper TV).

Hi-Tech
Pubblicato il 23 aprile 2019, alle ore 19:05

Mi piace
9
0
Xiaomi Mi Mural TV: la smart tv ultra sottile che simula una galleria d’arte, in 4K

Mixando le più eleganti smart tv del momento, ovvero il The Frame di Samsung, e la Wallpaper TV concepita da LG, nel corso di una kermesse di presentazioni tenutasi in Cina, Xiaomi, oltre a vari gadget per il vivere moderno, ha anche annunciato, tra diversi modelli di tv intelligenti, l’artistica Xiaomi Mi Mural TV.

La nuova Xiaomi Mi Mural TV ha un corpo in alluminio anodizzato spesso appena 13.9 millimetri, un risultato – questo – ottenuto relegando l’hardware computazionale, parte di quello audio, e l’alimentazione (400W), alla soundbar esterna, connessa mediante un veloce (18 Gbps) e discreto cavo MiPort di collegamento.

Lo schermo, incluso nel mezzo di una cornice bianca molto suggestiva, è un pannello 4K da 65 pollici, con supporto al formato HDR10 e una Art Mode per visualizzare, quando non in uso, 45 dipinti differenti, raggruppati in 22 categorie, o – personalizzando – foto ed immagini personali.

La sezione soundbar a 6 canali, invece, comprende un SoC con un processore a quattro core di Amlogic ed una scheda grafica Mali-T830, in tandem con 2 GB di RAM ed uno storage, per la riproduzione dei file personali, da 32 GB, più due speaker stereofonici (abilitati ai formati Dolby Audio e DTS) da 12 W di potenza ciascuno: questi ultimi, quanto a segmento audio, collaborano con un subwoofer semi-conico e con 4 microfoni, necessari per recepire i comandi vocali destinati all’assistente virtuale XiaoAI, considerato come alternativa all’uso del telecomando Bluetooth.

In grado di fungere anche da hub per le comunicazioni personali, gestite tramite le videochiamate (possedendo un account su Tencent Cloud), la Xiaomi Mi Mural TV è provvista di un set di connettività in linea con la categoria, basti pensare alle due porte USB ed alle tre HDMI, e si connette alla rete internet tramite un ingresso Ethernet, cablato, o in modalità senza fili, grazie al Wi-Fi a doppia banda, demandando al sistema operativo PatchWall (una personalizzazione locale mutuata da Android TV) il controllo di tutte le risorse hardware e l’implementazione delle feature software. Per il prezzo, si parla di 926 euro, con una commercializzazione (a 6.999 yuan) per ora limitata al mercato cinese. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Ho apprezzato moltissimo le ultime creazioni di Samsung (ed LG) quanto a TV smart che ben si fondono con l'arredamento domestico, in particolar modo per gli accostamenti al mondo dell'arte: credo che TV del genere arricchiscano l'anima, come quando si visita un museo. Ben venga, quindi, il progetto di Xiaomi, venduto ad un prezzo - tutto sommato - molto accessibile, rispetto ai concorrenti più blasonati.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!