Iscriviti

Xiaomi Bluetooth Headset Pro: ufficiale l’auricolare mono per le chiamate in vivavoce

Particolarmente in vena di annunci, Xiaomi ha concluso l'avvio di middle-week con un nuovo auricolare mono, lo Xiaomi Bluetooth Headset Pro, abilitato al Bluetooth 5.0, agli assistenti virtuali, con prolungata autonomia operativa e driver da 12 mm.

Hi-Tech
Pubblicato il 11 giugno 2020, alle ore 01:35

Mi piace
8
0
Xiaomi Bluetooth Headset Pro: ufficiale l’auricolare mono per le chiamate in vivavoce

Nonostante da tempo gli auricolari true wireless abbiano unificato l’ascolto musicale e la gestione delle telefonate in vivavoce, gode ancora di ottima salute il settore degli auricolari mono, prevalentemente incentrati sulla parte telefonica, come nel caso dell’ultimo modello appena presentato dalla cinese Xiaomi, col nome di Xiaomi Bluetooth Headset Pro.

Degno erede del Mi Bluetooth Headset Youth Edition, il nuovo arrivato (82 x 42 x 17.2mm, per 12 grammi, disponibile in Cina a 199 yuan, pressappoco 25 euro) ne conserva il look minimale, anche se con un diverso form factor, in cui un archetto in gomma elastica e morbida scorre dietro il padiglione auricolare, per un miglior ancoraggio all’orecchio: grazie alla parte finale capace di ruotare di 180°, può essere usato indifferentemente a destra o a sinistra, mentre la certificazione d’impermeabilità IPX5 ne consente l’uso anche mentre si fa attività sportiva, o sotto un modesto acquazzone. 

L’interno del nuovo auricolare mono Xiaomi Bluetooth Headset Pro ospita un driver da 12 mm che, in tandem con il Bluetooth 5.0 garantito dal processore Qualcomm QCC3020, assicura una sonorità, in particolar modo sulle frequenze medie ed alte, nitida.

I due microfoni, affiancati lato software dagli algoritmi cVc e DSP, permettono di implementare una riduzione del rumore 3-in-1, con riconoscimento effettivo della voce, e attenuazione – leggera o pesante – dei disturbi ambientali. Il controllo delle funzionalità avviene tramite un pulsante esterno, la cui pressione permette di accettare o rifiutare una chiamata, come pure di chiamare in aiuto il proprio assistente virtuale (Alexa, Siri, Assistant, XiaoAI). 

Sul versante dell’autonomia, l’auricolare mono Xiaomi Bluetooth Headset Pro, impostato col volume al 50%, promette di trarre 8 ore di funzionamento, dalla microbatteria integrata, pari a 100 mAh: ricorrendo alla custodia (96.4 × 56.8 × 26.7 mm), inclusiva di una batteria da 600 mAh caricabile via microUSB Type-C, si ottengono – via cicli di ricarica – 40 ore complessive

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Devo ammettere che il nuovo auricolare mono di Xiaomi mi ha lasciato un po' interdetto: da un certo punto di vista, non si discute la sua realizzazione tecnica, con una cancellazione del rumore che sembra ottimizzata a puntino, ideale per le telefonate in vivavoce. D'altro canto, con gli auricolari anche compatti che ormai integrano i microfoni, continuo a domandarmi la ragion d'essere di dispositivi del genere, quando un normale paio di auricolari binaurali assicura anche l'effetto stereofonico e, sovente, se ne possono adoperare le unità una per volta.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!