Iscriviti

WI-SP510: da Sony la neckband iper autonoma per sportivi e telefonate

Continua il percorso di diffusione della recente neckband Sony WI-SP510 che, dopo l'Italia, tocca anche l'India, portando in dote i benefici del Bluetooth 5.0 e di un'autonomia estesa a ben 15 ore di telefonate o ascolto musicale.

Hi-Tech
Pubblicato il 9 giugno 2020, alle ore 00:38

Mi piace
6
0
WI-SP510: da Sony la neckband iper autonoma per sportivi e telefonate

Messi in campo degli auricolari sportivi con cancellazione attiva del rumore, la nipponica Sony ha portato anche in India la neckband Sony WI-SP510 (presente da Aprile anche in Italia, ad esempio su Amazon o Unieuro, con uno street price sui 79 euro), rendendola accessibile (localmente a circa 58 euro, ovvero a 4.990 rupie) mediante diversi e-commerce, negozi al dettaglio, e sito web ShopatSC.com.

La neckband WI-SP510, allestita da Sony in bianco o nero, ha un archetto flessibile imbottito che, grazie a un design 3D, aderisce bene al collo: le sezioni terminali comprendono, da una parte il telecomandino con appositi pulsanti per il volume, per gestire le chiamate e la musica, attivare la connettività Bluetooth 5.0, o chiamare in aiuto Assistant/Siri (cui chiedere la musica, di farsi ricordare gli appuntamenti, di fissare degli impegni, o di farsi leggere delle notizie), e dall’altra il microfono per le telefonate in vivavoce.

Mediante dei cavi si arriva alle unità di emissione, in formato in-ear, per l’isolamento passivo dai rumori ambientali, al cui interno si trovano driver da 12 mm, ideali per la voce e le frequenze medie, supportate in quelle basse (un po’ penalizzate sotto i 60 Hz) dalla feature “Extra Bass”: grazie alle superfici esterne magnetiche, è possibile tenere gli auricolari agganciati l’un l’altro quando non in uso, per evitare grovigli.

Impermeabile, in quanto certificata IPX5, la neckband Sony WI-SP510 risulta immune al sudore, ed agli schizzi d’acqua e, quindi, può anche esser lavata ad allenamento concluso: la batteria interna assicura, a carica completa, 15 ore (in pratica 5 giorni d’uso allenandosi per 1 ora e mezza ogni dì), anche grazie al risparmio energetico intelligente, che mette la neckband in stand-by quando non viene adoperata.

In caso di bisogno, secondo quanto rendiconta la scheda tecnica, è presente una funzione di ricarica rapida, in virtù della quale, con appena 10 minuti di connessione al cavo, si ottiene un’ora extra di ascolto musicale o di telefonate. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Da quando si dice in Rete, sembra che la neckband in questione sia adattissima a gestire in wireless le telefonate. Sull'audio, ho percepito qualche riserva in merito alla gestione dei bassi ma la funzione Extra Bass che Sony è solida adoperare su cuffie e auricolari in genere assicura buoni risultati e, quindi, credo che anche per la musica si possa stare tranquilli. Ottimo, infine, il prezzo, per un prodotto complessivamente promosso.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!