Iscriviti

ThirdEye presenta gli occhiali Razor MR per la realtà mista

Tra le piccole chicche che è stato possibile apprezzare all'edizione 2022 del CES di Las Vegas, vi è stato anche il paio di occhiali smart Razor MR dell'americana ThirdEye, proposti per le applicazioni di realtà mista in favore dell'utenza consumer.

Hi-Tech
Pubblicato il 10 gennaio 2022, alle ore 10:07

Mi piace
1
0
ThirdEye presenta gli occhiali Razor MR per la realtà mista

Alla scorsa edizione del CES 2022, l’azienda americana ThirdEye, attiva in soluzioni di realtà aumentata e virtuale, ha annunciato un nuovo prodotto ad hoc, rappresentato dagli occhiali a realtà mista per l’utenza consumer “Razor MR”.

Razor MR, animati dal sistema operativo Android 9.0, sono occhiali smart leggeri, con un peso di appena 85 grammi, e pieghevoli, adatti anche a persone con problemi di vista, senza la necessità di doverci impilare sopra degli occhiali graduati, visto che intervenendo lateralmente su una piccola manopola è possibile regolare il dispositivo da 0 a 5 diottrie. Dal punto di vista tecnico, gli occhiali Razor MR dispongono di un’area visiva da 43°, paragonabile a un display da 120 pollici, con refresh rate a 70 Hz, incaricata di sovrapporre “ologrammi virtuali a oggetti reali attorno all’utente” avvalendosi di un mix di software, telecamere e algoritmi.

L’audio viene erogato, negli occhiali Razor MR, da due speaker HD, mentre la presenza di due microfoni con cancellazione del rumore permette il supporto ai comandi vocali: la batteria, a detta dell’azienda, assicura 8 ore di funzionamento in tandem, a bassa latenza, con dispositivi iOS o Android e anche con tablet, computer e consolle via supporto a USB Type-CDisplayPort e HDMI.

Tra le 100 applicazioni installabiliRemoteEye, utile quando si valuta di inventariare la casa o di farla ristrutturare, permette di far osservare gli oggetti circostanti e di trasmettere ad altri l’ambiente in cui si si trova, mentre Telehealth RespondEye, app di telemedicina approvata negli USA dall’HIPAA, permette ai medici di visitare in remoto i pazienti. 

Tra le altre capacità operative degli occhiali smart Remote MR, figurano anche il poter guardare film o programmi TV sospesi nello spazio, il visualizzare sui paesaggi urbani delle info digitali utili, il poter giocare in realtà mista, l’allenarsi con un personal trainer visualizzato in modalità heads-up e le immancabili interazioni sui social media. Ad oggi, ThirdEye sta già raccogliendo i preordini per gli occhiali smart Razor MR, che dovrebbero essere in vendita, a un prezzo ancora ignoto, nella seconda metà dell’anno

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Davvero interessante questo prodotto, che curiosamente è passato inosservato al CES di quest'anno: ormai, da qualche tempo si è notato un ritorno di fiamma per il segmento degli occhiali smart, tanto che persino Apple se ne sta interessando. Nel frattempo, è probabile che prima arrivi sul mercato proprio il prodotto appena visto in sede di articolo.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!