Iscriviti

Technics SC-C70MK2: sistema audio 2.1 con design vintage e fonti moderne

A un paio di mesi dalla presentazione esordisce il nuovo sistema audio Technics SC-C70MK2, proposto dalla controllante Panasonic quale elegante ed efficiente (45 W) hub multimediale evoluto, anche wireless, per la riproduzione audio domestica.

Hi-Tech
Pubblicato il 17 novembre 2020, alle ore 08:37

Mi piace
6
0
Technics SC-C70MK2: sistema audio 2.1 con design vintage e fonti moderne

Technics, brand del gruppo giapponese Panasonic, per conto del quale cura anche le soundbar delle relative smart TV, ha da poco portato in commercio il sistema audio all-in-one Ottava f (forte) SC-C70MK2, evoluzione migliorativa del modello precedente, datato ormai 2017 e, come tale, suscettibile di una revisione tecnica al rialzo.

Il sistema audio smart SC-C70MK2 (450 x 280 x 143 mm, per 8 kg) si presenta con una forma squadrata, esternamente rivestita da un sistema a lamelle: frontalmente è visibile un display, con luminosità regolabile e jack da 3.5 mm, mentre in alto campeggia un piccolo “lingotto” in alluminio spazzolato, con pulsanti e comandi touch e, soprattutto, un centralissimo lettore CD, reso quasi invisibile nella variante con tettuccio rifinito in nero, protetto da un vetro ad apertura manuale. 

Nel sistema audio SC-C70MK2 di Technics, per altro attrezzato per la riproduzione multi-room, non mancano fonti audio più “moderne”, come l’USB, il Bluetooth per associare uno smartphone, diversi servizi di streaming (Deezer, Tidal, e Spotify, dopo la configurazione del Wi-Fi), un sintonizzatore di radio FM e DAB+, Chromecast per il mirroring da computer, AirPlay 2 per quello da dispositivi Apple, e gli ingressi affiancati analogico e ottico

Controllabile mediante i comandi vocali ad Assistant, in alternativa all’uso del telecomando, dei pulsanti summenzionati, o della rinnovata app “Technics Audio Center” (utile anche per gestire lo streaming o lo switch della sorgente audio), il sistema audio 2.1 Technics SC-C70MK2 integra tweeter da 2 cm beneficiati, nella nuova griglia di dispersione, da una lente acustica volta a garantire un più ampio panorama sonoro, un woofer da 8 cm con un flusso d’audio migliorato, una bobina mobile alleggerita e un più rigido diaframma, e – rivolto verso la base (dalla quale è separata mediante piedini di appoggio) – un subwoofer da 12 cm, con tutti e tre gli elementi sprintati da amplificatori mossi da motori JENO (abili nel rimuovere la distorsione del segnale audio e quella nella frequenza di campionamento).

Non mancano, infine, i microfoni integrati, in ragione dei quali la calibrazione Space Tune (in base all’ambiente della stanza) non è più riservata al possesso di un iPhone. Attualmente, il sistema audio Technics SC-C70MK2 è commercializzato anche nel Bel Paese, alla ragguardevole cifra di 899.99 euro. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Perbacco che bello. Il sistema audio SC-C70MK2 è per davvero anche un complemento d'arredo, col suo suggestivo rivestimento superiore e il perimetro lamellare: e che dire del lettore CD superiore che somiglia quasi a un giradischi, nel mentre se ne sposta lateralmente il vetro di protezione? La tecnologia più moderna, tra la revisione degli altoparlanti, e varie sorgenti audio (anche in streaming), non manca, sebbene sia abilmente celata sotto una superficie splendidamente vintage.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!