Iscriviti

Sony WH-XB900N: cuffie wireless con cancellazione attiva del rumore e 30 ore d’autonomia

Sony apre i suoi annunci settimanali con il varo di un nuovo paio di cuffie wireless, le over ear Sony WH-XB900N, dotate di cancellazione attiva del rumore senza, però, lesinare su un'autonomia da record.

Hi-Tech
Pubblicato il 22 maggio 2019, alle ore 19:50

Mi piace
8
0
Sony WH-XB900N: cuffie wireless con cancellazione attiva del rumore e 30 ore d’autonomia

Quella attuale si appresta ad essere una settimana di grandi novità in ambito sonoro per la nipponica Sony che, difatti, ha già annunciato un nuovo paio di cuffie over ear, le WH-XB900N, eredi economiche (250 dollari, da Luglio, nelle colorazioni nera e blu) delle precedenti WH-1000XM3 (100 dollari in più), vista la presenza di un sistema di cancellazione attiva del rumore (Digital Noice Cancelling) che, però, non si adatta all’altitudine (Atmospheric Pressure Optimising) e, probabilmente, non fa conto sul chip HD dedicato (QN1).

Le Sony WH-XB900N, ripiegabili per un comodo trasporto, nonostante il peso non piuma (254 grammi), permettono di concentrarsi sui bassi, avendo anche voci nitide, grazie ad un sistema Extra Bass (basato su particolari trasduttori da 40 mm e appositi canali allestiti nelle due unità), ed alla facoltà di isolarsi dai rumori ambientali, con un semplice tocco della superficie touch del padiglione di destra che, tra l’altro, implementa anche altre feature smart.

Onde percepire i rumori ambientali, per una questione di sicurezza, o nel caso qualcuno ci rivolga la parola, basta un semplice tocco (feature “Quick Attention”) della medesima zona del padiglione destro che, tra l’altro, supporta le gesture per gestire la musica (avanti, indietro, pausa, tracce saltate, etc). 

Per altre opzioni, è necessario ricorrere allo smartphone, connesso via NFC e Bluetooth 4.2 (con il supporto a vari codec, tra cui AAC, aptX/aptX HD, SDC, LDAC), ed all’apposita applicazione mobile (Headphones Connect) sulla quale è possibile settare in ogni dettaglio il sound preferito, grazie all’equalizzatore, ed è possibile avvalersi del controllo adattivo della sonorità, in virtù del rilevamento automatico di quel che si fa (es, aspettare, camminare, viaggiare). 

Facendo ricorso, invece, al microfono, si può controllare la riproduzione musicale grazie ai comandi vocali per Assistant, Siri, ed Alexa, e gestire le telefonate. L’autonomia varia a seconda che si usi (30 ore) o meno (35) la cancellazione attiva del rumore ma, in ogni caso, è estendibile rapidamente (di 1 ora in 10 minuti) grazie alla ricarica rapida via Type-C delle cuffie Sony WH-XB900N. Non manca, in ogni caso, la possibilità di rinunciare al funzionamento wireless delle stesse, collegandosi al jack da 3.5 mm dello smartphone tramite un cavo da 1.2 metri in dotazione, ottenendo in tal modo un suono ancora migliore ed un boost anche sull’autonomia. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Le cuffie wireless, over ear, Sony WH-XB900N offrono - scheda tecnica alla mano - una qualità sonora, con esaltazione dei bassi, per la quale solitamente si dovrebbe pagare di più: probabilmente, al netto di qualche funzione e componente hardware rimossa, il tutto è stato ottenuto con accorgimenti progettuali ed ottimizzazioni software: in ogni caso, un prodotto certo superiore a molti altri nella stessa fascia di prezzo.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!