Iscriviti

Smart TV: tante novità in arrivo, per il 2019, da LG, Sony ed Hisense

Periodo di grandi novità in ambito televisivo, sopratutto grazie ad alcuni importanti brand della tecnologia asiatica, con LG, Sony, ed LG sugli scudi grazie al varo di smart tv OLED, NanoCell, a doppio pannello, e con annesso supporto ad Assistant.

Hi-Tech
Pubblicato il 8 marzo 2019, alle ore 11:22

Mi piace
6
0
Smart TV: tante novità in arrivo, per il 2019, da LG, Sony ed Hisense

L’essere umano è fondamentalmente un essere visivo, perché è dalla vista che ha imparato a proteggersi negli albori in cui i pericoli erano letteralmente in ogni dove: normale, quindi, che la sua principale forma di intrattenimento sia di tipo immaginifico, e che è in tale ambito che le principali hardware house si sono concentrate, anche di recente, come dimostrato dagli annunci di LG, Sony ed Hisense, in tema di smart TV e televisioni avanzate.

LG ha presentato le sue nuove televisioni per il 2019, con polliciaggio sino a 86”, accomunate dal processore alfa 9 di seconda generazione, capace di adattare la luminosità delle immagini in base alla luce ambientale, e di sfruttare il deep learning anche per esaltare la resa cromatica dopo aver riconosciuto la qualità della sorgente multimediale: naturalmente, in aggiunta ad una qualità visiva già esaltata di default dall’integrazione degli standard HDR e Dolby Vision. Sempre in tema di specifiche hardware, è presente la porta HDMI 2.1 per il flusso video a 4K@120fps, il canale di ritorno audio avanzato, una variabile frequenza di aggiornamento, ed una bassa latenza automatica.

Grazie ad aggiornamenti già calendarizzati, prossimamente i nuovi modelli supporteranno i concierge virtuali Alexa ed Assistant mentre, entro metà anno, lo streaming dai device Apple potrà beneficiare delle tecnologie Apple HomeKit e Apple AirPlay 2.

I modelli OLED apparterranno alle serie C, E, W, e comprenderanno anche un modello (88Z9) OLED 8K: diversamente, le TV LED più avanzate, rappresentate dalle (14) varianti NanoCell di LG, si sono concentrate sull’assottigliamento dello spessore garantendo nel contempo ottimi angoli di visuale senza andare a detrimento della qualità visiva, esaltata da colori più vividi. In base ai piani dell’azienda, le TV LG per il 2019 giungeranno in commercio prima in Corea del Sud ed USA, ed in un secondo momento anche in Europa.

La nipponica Sony, dal canto suo, ha annunciato una miglioria per le proprie TV 4K Bravia uscite dalla seconda metà del 2016 sino al 2019, per lo più di fascia alta (come nel caso, ad es. delle serie AF9/AF8, ZF9, XG80, XG95): nello specifico, i modelli coinvolti, già animati da Android, stanno ricevendo un aggiornamento che permetterà di attivare, da telecomando, il servizievole Google Assistant. Grazie a quest’ultimo, si potranno sfruttare i suoi comandi vocali per gestire la domotica casalinga, fruire i propri contenuti multimediali, consultare gli impegni, chiedere la guida dei programmi o i risultati in diretta, precisare il nome di film o serie TV, chiedendone anche la composizione del cast.

Entro fine anno, invece, dovrebbero arrivare in commercio le futuristiche TV ULED XD della cinese Hisense che, sfruttando un meccanismo simile a quello messo in atto dal cameraphone Huawei P20, migliorano la qualità delle immagini, luminosissime (2.900 nits), grazie alla sovrapposizione, davanti alla retroilluminazione via local dimming, di due pannelli di cui quello più esterno formato da un 4K a colori, mentre quello immediatamente dietro – finalizzato ad esaltare il contrasto delle immagini – è un FullHD in bianco e nero.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - È incredibile che, nonostante le TV attuali offrano già una notevole qualità dell'immagine, produttori come Hisense, Sony, ed LG riescano ancora a fare progressi in un settore che, come quello televisivo, è stato più volte accusato di aver già dato tutto l'immaginabile: OLED 8K, ULED XD, e gli immancabili assistenti virtuali, renderanno sempre più coinvolgente l'esperienza intrattenitiva dell'utente nel proprio salotto di casa.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!