Iscriviti

Samsung Galaxy Book Go: ufficiale il notebook low cost con processore ARM

Un po' a sorpresa, essendo stato atteso poco più di un mesetto fa, ha fatto la sua comparsa, grazie al relativo annuncio ufficiale, il nuovo notebook low cost di Samsung che, in veste di Galaxy Book Go, conterà su processori ARM forniti da Qualcomm.

Hi-Tech
Pubblicato il 3 giugno 2021, alle ore 18:49

Mi piace
6
0
Samsung Galaxy Book Go: ufficiale il notebook low cost con processore ARM

Dopo aver trollato gli utenti, che invano ad Aprile lo avevano atteso, Samsung ha finalmente ufficializzato il suo portatile Galaxy economico, in veste di Galaxy Book Go, già prezzato e disponibile nel Bel Paese alla cifra di 499 euro (4+128 GB).

Galaxy Book Go si ispira non poco ad Apple: esteticamente propone uno chassis grigio Mystic Silver con tastiera nera che culmina davanti con un esteso touchpad: nel suo cuore, un po’ come i notebook della Mela con processore M1, batte un chip ARM molto efficiente, targato Qualcomm Snapdragon. Il display del resistente (stante la certificazione MIL 810 contro urti, cadute, ambienti difficili, polvere e acqua, ma ugualmente esile e leggero (323,9 x 224,8 x 14,9 mm, per 1,38 kg) laptop coreano è un pannello TFT FullHD da 14 pollici, reso secondo l’aspect ratio a 16:10, sormontato da una webcam da 720p che, nelle videoconferenze, interagisce con i due speaker stereo Dolby Atmos da 1,5 W cadauno (3W in totale).

La tastiera cela nel tasto d’accensione lo scanner per le impronte digitali e, sui bordi perimetrici laterali, un jack da 3.5 mm, un lettore di schede microSD, una USB 3.0 Type-A e un paio di USB Type-C: la versione con 4/5G opzionale ovviamente dispone anche dell’apposito slot per una nanoSIM.

La connettività menzionata influisce sulla scelta del processore, pur sempre ARM, visto che il modello standard propone il processore Qualcomm Snapdragon 7c Gen 2 (8 nanometri) con la scheda grafica Adreno 618, mentre il modello 5G opterà (seconda metà dell’anno) per il più potente (a paragone di un Intel Core i5) chip Snapdragon 8cx Gen 2.5 (7 nanometri) con GPU Adreno 680. In ambedue i casi si tratta di soluzioni fanless con RAM LPDDR4x da 6 od 8 GB, e storage eUFS da 64 o 128 GB

Provvisto di base delle connettività senza fili Bluetooth 5.1 e Wi-Fi ac con antenne 2×2 MIMO, il notebook Samsung Galaxy Book Go monta una batteria da 42,3 Wh caricabile via Type-C a 25 W, accreditata di un massimo di 18 ore di autonomia: lato software, viene eseguito Windows 10 Home o Pro, con la capacità di interagire al meglio con gli smartphone del brand – anche in tema di app – grazie alla soluzione software “Microsoft Your Phone“, oltre ai consueti tool del costruttore asiatico (tra cui Second Screen, Quick Share, Smart Switch, SmartThings, Samsung TV Plus, SmartThings Find).

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Direi che il Galaxy Book Go non è affatto male: display FullHD, eccellente interazione con gli smartphone Samsung (meno con gli altri), fulcro e Hub per la domotica coreana, mette in campo un'autonomia monstre, visto il poco impegnativo ma comunque fluido processore. Le cose andranno meglio col modello che prevede la connettività 4 o 5G opzionale, visto che si avvarrà di un processore molto più potente: in questo caso, però, il prezzo sarà destinato a salire.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!