Iscriviti

Panasonic PT-RQ22K, il proiettore più piccolo e leggero al mondo per il 4K+

Il produttore nipponico Panasonic ha appena comunicato la disponibilità, per settembre, del suo nuovo proiettore PT-RQ22K, considerato come il modello più leggero e piccolo al mondo abilitato per la riproduzione di contenuti in 4K avanzato.

Hi-Tech
Pubblicato il 19 settembre 2018, alle ore 10:58

Mi piace
5
0
Panasonic PT-RQ22K, il proiettore più piccolo e leggero al mondo per il 4K+

Anche il settore dei proiettori, ultimamente, sta conoscendo una sorta di seconda giovinezza, portata sia da nuovi player, come Xiaomi, che da realtà consolidate, come Panasonic, latrici di continue innovazioni. Proprio il brand giapponese, di recente, ha lanciato (disponibile da questo mese) il nuovo modello RQ22K, considerato come il proiettore più leggero e piccolo (598 × 270 × 725 mm) al mondo in grado di supportare il formato 4K+.

Il Panasonic RQ22K, particolarmente adatto per mostre, installazioni permanenti, ed eventi live, rassicura i creativi grazie all’apporto di 3 chip tra i quali un ruolo nevralgico è rivestito dal Real Motion da 240 Hz con Quad Pixel Drive capace di proiettare un numero di pixel percettibilmente maggiore di quanto nelle corde dei migliori proiettori 4K attuali, con la conseguenza che le immagini, anche in movimento, saranno sempre nitide, vivide e realistiche, per giunta prive di sfocature e sfarfallii grazie al contributo – in termini di contrasto e luminosità ben accurati – dei moduli laser a stato solido, e delle ruote termoresistenti al fosforo

Detto della qualità visiva, il Panasonic RQ22K si distingue anche per la sua affidabilità: la sorgente di luce, infatti, è affidata a due motori ottici, potendo switchare dall’uno all’altro, in caso di problemi, onde non interrompere il flusso di immagini. Grazie alla scelta di sigillare i succitati motori, dissipando il calore tramite uno scambiatore termico, si evitano infiltrazioni di fumi e polveri, redendo il proiettore in questione capace di ben operare, praticamente privo di manutenzione, anche negli ambienti più polverosi.

Inoltre, ad agevolare la transizione del settore verso il 4K, concorre anche il fatto che il Panasonic RQ22K adotta le medesime ottiche (DLP™ da 3 chip) e la stessa identica gabbia del PT-RZ21K WUXGA, attualmente il modello ad elevata luminosità più venduto nel Vecchio Continente, grazie a più di 500 unità vendute nei primi 9 mesi dal lancio. 

Abilitato per lo spazio colore Rec. 2020 (quello in auge per le trasmissioni UHDTV da 4 o 8K) e per l’HDR Premium quanto a contenuti video, il proiettore Panasonic RQ22K può essere collegato con l’appena proposta scheda di interfaccia 12G-SDI (ET-MDN12G10) e con la connessione a cavo singolo DIGITAL LINK 4K.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Panasonic ha ben operato con il presente proiettore PT-RQ22K: la qualità dell'immagine è stata elevata, a garanzia di contenuti riprodotti con vividezza e naturalità poco comuni, e l'affidabilità di un'operatività continua è garantita dalla blindatura del doppio motore ottico. Poter usare, poi, accessori già disponibili sul mercato, e magari già in possesso dei vari operatori, contribuisce ad un bel risparmio.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!