Iscriviti

Oculus TV: come guardare la tv, con vari canali, attraverso la realtà virtuale di Facebook

Facebook ha annunciato la partenza della piattaforma Oculus tv che, basata sull'hardware del visore Oculus Go e sul software della relativa app, si propone come un ambiente immersivo in cui poter fruire un'ampia gamma di contenuti sia live che on demand.

Hi-Tech
Pubblicato il 26 giugno 2018, alle ore 19:56

Mi piace
8
0
Oculus TV: come guardare la tv, con vari canali, attraverso la realtà virtuale di Facebook

Allo scorso F8, la conferenza annuale che Facebook dedica ai propri sviluppatori, fu annunciata un’ulteriore iniziativa del gruppo di Menlo Park a proposito della sua offerta di contenuti multimediali, come chiaro guanto di sfida a YouTube, e prosieguo di quanto già fatto con la sempre maggior attenzione al game streaming ed ai video lunghi ora sbarcati su Instagram via IGTV. Il progetto in questione, denominato “Oculus TV”, è finalmente pronto per il debutto.

Oculus TV è una piattaforma di contenuti multimediali in streaming, fruibile attraverso l’uso del visore VR low cost Oculus Go, presentato qualche settimana fa: una volta indossato tale visore, ed installata l’app Oculus TV (in caso di wearable non nuovo), ci si troverà catapultati in un ambiente altamente immersivo e privo di distrazioni, nel quale sarà presente l’equivalente di un display da 180 pollici.

Su quest’ultimo, saranno “proiettati” contenuti on demand e live. Tra i primi, vi saranno spettacoli quali il “The Daily Show”, il divertente ancorché notturno “The Late Show” condotto dal comico Stephen Colbert, i video della NASA, i programmi di Pluto TV, e le produzioni originali di Facebook Watch (es. Red Table Talk e Ball in the Family). In ambito live, invece, su Oculus TV non mancheranno i flash della CNN (cui presto si aggiungeranno le trasmissioni di ESPN), ed i match sportivi del campionato MLB (meglio noto come Major League Baseball).

A questo, si aggiungono – poi – i contenuti portati dalle app accessibili all’interno della piattaforma Oculus TV: i nomi, in questo frangente, sono pochi (nei prossimi mesi sono stati garantite, in tal senso, diverse nuove partnership), ma di grosso calibro, basi pensare a Netflix e (solo per gli USA) Showtime e Hulu.

Al momento, la piattaforma Oculus TV di Facebook è attiva anche in Italia e, benché condivida alcuni pregi di quella USA (facilità d’uso, con switch rapidi da un contenuto all’altro), paga una forte povertà di contenuti in lingua.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Devo dire che non mi aspettavo una tale evoluzione dei contenuti di Oculus: Facebook, specie dopo l'acquisto dell'azienda che produce i suoi visori, ha sempre dedicato molte energie alla realtà virtuale che, però, stentava a decollare. Il varo di un visore più accessibile abbinato ad una piattaforma, quella di Oculus TV, che si avvia ad esser più "ricca", potrebbero essere le mosse giuste per imporsi in questo panorama, creando un nuovo modo di fruire i contenuti frutto dell'estro umano.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!