Iscriviti

MSI attenziona il mondo business con i nuovi convertibili leggeri Summit

Oltre ai settori della componentistica e del gaming, MSI è sempre più attiva nel fronte dei notebook a uso professionale, come dimostrato dai nuovi modelli di portatili convertibili appena inseriti nel listino della gamma Summit.

Hi-Tech
Pubblicato il 5 aprile 2021, alle ore 18:36

Mi piace
5
0
MSI attenziona il mondo business con i nuovi convertibili leggeri Summit

Attiva nel gaming, la hardware house taiwanese MSI si è presente anche nel supporto informatico ai professionisti e, a tal proposito, anche per fronteggiare i modelli Gram di LG (fresca di abbandono del settore telefonico), ha ufficializzato due sottili notebook convertibili, tra cui il già disponibile MSI Summit E13 Flip Evo (1.599 dollari per 16+512 GB, o 1.899 dollari per 32 GB + 1 TB: in Italia è previsto l’arrivo di una configurazione, a metà Aprile, al prezzo di 1.949 euro) e il più grande MSI Summit E16 Flip.

L’MSI Summit E13 Flip Evo (300.2 x 222.25 x 14.9 mm, per 1.35 kg) ha un telaio in alluminio color nero inchiostro, con bordi lucidi (lavorazione CNC) e finitura spazzolata, o bianco, all’insegna di un design ispirato al rapporto aureo, rappresentato anche nello sfondo di default.Quest’ultimo appare su un display LCD IPS sensibile al tocco, da 13.4 pollici, risoluto in FullHD+, con aspect ratio in 16:10, agganciato a una cerniera con rotazione a 360°, che permette al device d’essere usato anche come tablet o blocco degli appunti. In tal senso torna utile il supporto alla MSI Pen (148.67 x 9.2 mm, per 13.5 grammi), con 4.096 livelli di pressione, 3 pulsanti programmabili, usabile anche come telecomando per le presentazioni, provvista della tecnologia MPP2.0 per ridurre i ritardi nella connessione.

Dotato di diverse porte, tra cui un nascosto lettore di schede microSD, un jack combo da 3.5 mm, di due USB 3.2 (di cui una Type-C), e di altrettante USB Type-C (3.2) con Thunderbolt 4, Display port e Power Delivery, l’MSI Summit E13 Flip Evo, messi in sicurezza dati e accessi tramite un sensore per le impronte digitali (collegato al chip crittografico TPM 2.0), beneficia delle ultime connettività senza fili, Bluetooth 5.2 e Wi-Fi 6E, risultando molto utile anche nella redazione dei testi, grazie alla tastiera retroilluminata di bianco, e nelle videoconferenze, in virtù della webcam HD (da 720@30fps, con interruttore fisico, IR per Windows Hello, tecnologia pro-nitidezza Noise Reduction CAM e di cancellazione del rumore AI Noise Cancellation) e di una coppia di speaker stereo da 2W.

All’interno, l’MSI Summit E13 Flip Evo, animato da Windows 10 Pro, sfoggia il processore di 11a generazione Intel Core i7-1185G con la scheda grafica integrata Intel Iris Xe, supportato da massimo 32 GB di RAM (LPDDR4X-4267) e da massimo 1 TB di SSD (con interfaccia PCI-E gen 4.0). L’autonomia, dichiarata in massimo 20 ore, è affidata a una batteria a 4 celle, da 70Whr.

Presentato come il “laptop convertibile da 16 pollici più sottile (16.85 mm, NDR) nel mercato dei laptop 2-in-1“, il Summit E16 Flip arriverà nei prossimi mesi con processori Intel di 11a gen, Tiger Lake, e l’opzione per la grafica dedicata Nvidia GeForce RTX.Secondo le informazioni anticipate, il modello in questione vanterà un display da 16 pollici risoluto in QHD+, con cerniera a 360°, e supporto alla già menzionata penna attiva: provvisto di 4 microfoni e “dell’ultima scheda grafica Nvidia“, a beneficio di creators e meeting online, non mancheranno le porte Thunderbolt 4, un paio di USB Type-A e altrettante Type-C, il lettore di microSD ed una HDMI full sized.

La connessione sarà WiFi 6E mentre la sicurezza, “di livello aziendale”, troverà fondamento anche sullo scanner per le impronte digitali. Dulcis in fundo, la presenza della tecnologia di dissipazione “Dynamic Cooler Boost”, per poter operare a carichi intensi di lavoro mantenendo silenziose le ventole.Nel frattempo, sarà possibile espandere le porte dei nuovi notebook MSI Summit grazie all’hub (165 x 80 x 30 mm, per 0.6 kg) MSI USB-C Docking Station Gen2 (199 euro) che, oltre a consentire la ricarica (sino a 100W) di altri device, porterà in dote 5 USB (di cui due 3.0 Type-C), un jack combo da 3.5 mm, una RJ45 per l’Ethernet LAN e, per connettere 3 display esterni, una HDMI (4K@60Hz), una Display Port, e una Type-C 3.2 con DP.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Perbacco: abituato alla muscolosità dei gaming notebook di MSI, sono rimasto sorpreso dall’eleganza dei nuovi modelli Summit, con quello da 13 pollici che risulta anche molto portable, per i professionisti che magari si spostano spesso da una sede all’altra o verso i clienti. I prezzi, quanto meno per il modello già noto, sono in linea con la categoria, very premium, d’appartenenza.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!