Iscriviti

LG Gram 360: ufficiali i nuovi convertibili 2-in-1 con processori Intel Tiger Lake

In una giornata all'insegna delle novità provenienti dall'Asia, LG non si è smentita ed ha presentato "in casa" una coppia di ultrabook convertibili, gli LG Gram 360, dei pratici 2-in-1 che, ora, ottengono un boost di prestazioni grazie ai chip Intel di 11a gen.

Hi-Tech
Pubblicato il 23 febbraio 2021, alle ore 19:08

Mi piace
5
0
LG Gram 360: ufficiali i nuovi convertibili 2-in-1 con processori Intel Tiger Lake

Nel mentre i nuovi ultrabook LG Gram 2021, già premiati dal Guinness dei primati per la loro leggerezza, fanno la loro comparsa sul mercato statunitense, LG Electronics ha presentato, per ora nella natia Corea del Sud, i nuovi convertili LG Gram 360, capaci di ruotare gli schermi touch di 360°, in modo da poter essere usati anche in modalità tablet. 

LG Gram 360, realizzato con uno chassis leggero in lega di magnesio e alluminio (retromonitor), ma resistente, come da certificazione militare MIL-STD-810G, può essere acquistato con un display LCD IPS da 16 pollici, risoluto in WUXGA (1920 x 1200 pixel, con supporto al 99% della scala cromatica DCI-P3), o da 14 pollici in WQXGA (2560 x 1600 pixel): il pannello visuale presenta in ambedue i casi un rapporto d’aspetto a 16:10, ideale per i contenuti multimediali, ma anche per scorrere il testo. 

Sempre in tema di multimedialità, i nuovi LG Gram 360 montano una webcam HD da 720p, supportata da due speaker stereo da 2W, attrezzati a garantire l’immersività dello standard DTS: X Ultra. Sul piano della sicurezza, invece, concorre la presenza di uno scanner per le impronte digitali.

Il corpo macchina dei nuovi LG Gram 360 presenta una tastiera retroilluminata e un touchpad con supporto alle gesture di Windows 10: ai lati sono presenti alcune porte, come il jack da 3.5 mm, due USB Type-C con Thunderbolt 4, una Gigabit Ethernet, e una USB 3.1 Type-A. L’interno alloggia un processore Intel di 11a generazione, il mediano Intel Core i5-1135G7, un quadcore (4.2 GHz in Turbo Boost) a otto thread, coadiuvato dalla scheda grafica integrata Intel Iris Xe. Nella versione base attualmente nota, la RAM (LPDDR4x da 4.266 MHz) è da 8 GB, mentre lo storage SSD (M.2 PCIe 3.0) arriva a 256 GB

Non mancano le connettività senza fili, Wi-Fi ax/6 e Bluetooth 5.0, con l’autonomia, requisito essenziale per fregiarsi della certificazione Intel EVO, che viene assicurata come superiore alle 12 ore, grazie alla batteria da 80 WHr nel modello da 16 pollici, e da 72 WHr in quello da 14 pollici. Allestito nelle colorazioni Obsidian Black e Quartz Silver, LG Gram 360 16” potrà essere acquistato a 2.240.000 won (circa 1.655 euro), mentre il modello più piccolo sarà venduto nelle tonalità Obsidian Black e Topaz Green al prezzo di 2.090.000 won (pressappoco 1.545 euro). 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Con anche i modelli convertibili 360, usualmente più costosi dei modelli standard, la linea degli ultrabook LG Gram è certamente più completa, mettendo a disposizione quello che più vien chiesto oggi giorno, ovvero potenza, versatilità, autonomia, resistenza e, se possibile, uno stile premium (perché anche l'occhio vuole la sua parte).

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!