Iscriviti

Microsoft presenta il Surface Laptop SE e Windows 11 SE per gli studenti

Come vociferato da diverse settimane, Microsoft ha appena presentato, in favore degli studenti, e per competere come i Chromebook e ChromeOS, il portatile low cost Surface Laptop SE ed il sistema operativo Windows 11 SE.

Hi-Tech
Pubblicato il 9 novembre 2021, alle ore 19:10

Mi piace
2
0
Microsoft presenta il Surface Laptop SE e Windows 11 SE per gli studenti

Nel corso del preannunciato evento odierno dedicato alla tecnologie educative, Microsoft ha presentato, per il target degli studenti, una nuova versione del suo ultimo sistema operativo, denominata Windows 11 SE, oltre a un notebook a basso costo, il Surface Laptop SE, volto a competere con i Chromebook di Google che, dati Gartner alla mano, nel 2020 si sono accaparrati il 10% delle spedizioni delle unità di PC.

Il sistema operativo Windows 11 SE non dispone del Microsoft Store visto che, per sicurezza, saranno solo gli amministratori IT a poter scaricare e installare sui dispositivi predisposti le applicazioni (anche di terze parti, come Chrome e Zoom, o un’eventuale app di test della scuola): mancano anche i widget, forse ritenuti distraenti, e non è possibile, nell’Esplora Risorse, l’accesso ad aree come “Questo PC”. In più, vi sono altre differenze rispetto alla versione standard dell’OS. Le applicazioni si aprono a schermo intero per evitare che gli studenti debbano “preoccuparsi di regolare le dimensioni della finestra dell’app” e, quanto ad opzioni di ancoraggio sullo schermo, le note layout Snaps, ve ne sono solo due anziché sei. 

Disponendo della licenza per il tool di produttività Microsoft 365, considerando che non tutti hanno a casa ottime connessioni, i file potranno essere salvati in locale ma, appena rilevata una connessione cui agganciarsi, le modifiche saranno sincronizzate nel cloud via OneDrive, in modo da avere sempre e ovunque l’ultima versione del documento elaborato a disposizione. Abbinato al sistema di gestione remota “Microsoft Intune for Education”, sarà possibile configurare e gestire da remoto un terminale, preinstallando i software desiderati dalla scuola.

In attesa che tra la fine dell’anno e l’inizio del 2022 diversi produttori, tra cui DELL e HP rendano disponibili i loro prodotti con Windows 11 SE precaricato, Microsoft ha già annunciato, per aiutare gli studenti nel loro lavoro da casa o a scuola, un notebook entry level nella gamma Surface che, visto il costo di partenza, da 249 dollari, sembra fatto apposta per quelle scuole che acquistano diversi notebook in lotti, per poi metterli a disposizione dei discenti.

Surface Laptop SE (279.4 × 193.04 × 17.78 mm, per 1112.4 grammi), questo il nome del prodotto disponibile a inizio 2022, è un piccolo portatile dal telaio in plastica nella colorazione Glacier, con tastiera e touchpad leader nella categoria per qualità: spalancato rivela un display TFT da 11.6 pollici risoluto a 1366x768 pixel, con 135 PPI, e aspect ratio in formato a 16:9. La cornice alta ospita una webcam da 1 megapixel, con obiettivo premium, coadiuvata da 2 speaker stereo da 2W e da un singolo microfono digitale, in grado di catturare video a 720p@30 fps. Lungo il corpo macchina del terminale, vi sono diverse porte, come quella a piccola botte per l’alimentazione continua, un jack da 3.5 mm per le cuffie e due USB di cui una moderna Type-C.

Sul piano dei processori, per mantenere bassi i prezzi, la scelta di Microsoft è ricaduta su due chip Intel Celeron, gli N4020 e N4120, coadiuvati da una scheda grafica integrata Intel UHD 600: la RAM DDR4 è da 4 od 8 GB, mentre lo storage, eMMC, è da 64 o 128 GB. Attrezzato per le connessioni senza fili, rappresentate dal Bluetooth 5.0 LE e dal Wi-Fi ac, il Surface Laptop SE dovrebbe assicurare fino a 16 ore di autonomia

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Insomma, il laptop ha un vago aspetto alla Surface e qualche pregio in più rispetto a un Chromebook di fascia molto bassa, ma la categoria nel frattempo si è evoluta, e Microsoft forse avrebbe potuto impegnarsi di più con questo hardware. Vedremo i partner cosa faranno, invece, per supportare Windows 11 SE che sembra una via di mezzo tra Windows in S mode e quel che avrebbe potuto essere Windows 10X.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!