Iscriviti

Mi Outdoor Bluetooth Speaker Mini e Morror Art: smart speaker by Xiaomi

Tra un importante device e l'altro, Xiaomi è solita concedersi anche accessori in supporto degli smartphone: in tal senso, arrivano sul mercato 2 smart speaker, tra cui il trasportabile Mi Outdoor Bluetooth Speaker Mini e l'elegante Morror Art.

Hi-Tech
Pubblicato il 13 gennaio 2020, alle ore 08:48

Mi piace
5
0
Mi Outdoor Bluetooth Speaker Mini e Morror Art: smart speaker by Xiaomi

Nel mentre si prepara a finalizzare l’erede dell’ottimo Mi 9, la cinese Xiaomi non dimentica il mondo degli accessori che ruotano attorno agli smartphone e, allo scopo, ha presentato 2 interessanti speaker smart, tra cui l’economico e portable Mi Outdoor Bluetooth Speaker Mini e il suggestivo quanto stanziale Morror Art

Il nuovo Mi Outdoor Bluetooth Speaker Mini va a raccogliere l’eredità del modello, a dimensione standard, dello scorso Settembre, ma con un layout circolare più compatto (86 x 86 x 45 mm, per 85 grammi): rivestito in tessuto, la presenza di un laccetto arancione e dell’impermeabilità IP55 (con protezione anti-polvere) ne consentono l’uso anche in outdoor, magari agganciato allo zaino da escursionismo

La prestazione audio è affidata al modem per il Bluetooth 5.0, necessario per il pairing con lo smartphone da cui ricevere il flusso sonoro: grazie al microfono, Mi Outdroor Spesaker Mini è usabile anche per gestire le chiamate in vivavoce, beneficiando di una tecnologia per la riduzione dell’eco e del rimbombo. Più sul versante per puri audiofili, invece, va annotata la possibilità di ottenere una sonorità stereofonica, associandolo a un gemello, a cui delegare l’emissione di uno dei due canali audio (destro o sinistro). Dotato di una batteria da 2.000 mAh, caricabile via Type-C, il device è acquistabile sullo store cinese di Xiaomi, Mi Mall, a circa 13 euro (o 99 yuan). 

Decisamente diverso, in tutti i sensi, è l’altro speaker di Xiaomi, Morror Art, il cui chassis in lega di alluminio (525 x 140 x 32 mm, per 10 kg) ne consiglia l’uso stanziale: l’interno propone una coppia di driver da 20 Watt, dimensionati a 100 mm e sottoposti tanto all’anodizzazione quanto a un procedimento di sabbiatura, cui il volume interno – di 5 litri – offre un’ottima cassa di risonanza. Il tutto viene gestito da un chip audio a 32 bit, con vari setting di equalizzazione e 3 modalità (per la voce, il ritmo, e l’alta fedeltà). 

L’elemento clou del Morror Art di Xiaomi è il vetro transflettivo anteriore, abilitato alla realtà aumentata, dietro cui campeggia un display IPS da 21.5 pollici, FullHD e con angoli di visuale IPS, sottoposto alla retroilluminazione Mitsubishi, in ragione della quale, con una buona e non fastidiosa leggibilità anche di notte, vengono visualizzati – ad es. – i testi delle canzoni a riproduzione in corso. Attualmente, Xiaomi Morror Art può essere acquistato in fase di crowdfunding al prezzo scontato di 388 euro (2.999 yuan, con spedizioni da fine mese) mentre, in fase di sbarco ufficiale sul mercato, il prezzo definitivo sarà di 492 euro (3.799 yuan). 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Il piccolo speaker Bluetooth di Xiaomi è indubbiamente pratico, da portarsi in giro: sarebbe interessante appurarne anche la qualità audio. Ciò nonostante, il fatto che si presti anche al multi-room e alle chiamate in vivavoce compensa un sound eventualmente non premium: per il resto, non posso esimermi dal giudicare come spettacolare il Morror Art. L'audio sembra avere le carte in regola per essere molto buono, ma il design e i testi in trasparenza sono alquanto suggestivi.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!