Iscriviti

Marshall Uxbridge: ufficiale lo smart speaker smart con Amazon Alexa

La ricchissima giornata odierna di annunci non sembra conoscere tregua col mondo dell'acustica premium sugli scudi grazie al leggendario brand Marshall che ha colto l'occasione per presentare uno smart speaker compatto equipaggiato con le routine di Alexa.

Hi-Tech
Pubblicato il 26 marzo 2020, alle ore 00:40

Mi piace
7
0
Marshall Uxbridge: ufficiale lo smart speaker smart con Amazon Alexa

Marshall Audio, brand americano apprezzato da tempo per i suoi amplificatori professionali per bassi e chitarre, dal quartier generale di Framingham, nel Massachusetts, ha annunciato un nuovo dispositivo della sua recente scuderia smart, comprensiva anche di auricolari e cuffie senza fili, in veste di Masharll Uxbridge, uno smart speaker con concierge virtuale.

Concepito per concorrere con i Sonos One e gli Amazon Echo Studio, il Marshall Uxbridge (12.8 16.7 x 12.2 cm, per 1.38 kg) aborrisce la classica estetica minimale, spesso in bianco, dei competitor, optando per un look più curato: in alto, i controlli per il volume, gli alti ed i bassi, sono studiati per somigliare ai tasti allineati di una chitarra, mentre frontalmente il design della griglia in tweed col classico logo del brand ricorda, in piccolo, i suoi grandi amplificatori.

A livello sonoro, il Marshall Uxbridge – pur nelle piccole dimensioni che lo contraddistinguono – assicura bassi “duri” ed alti “urlati” grazie all’adozione di un amplificatore da 30 watt appartenente alla classe D che, a un metro di distanza, lascia percepire una pressione sonora di 96 dB e una sonorità completa e ricca grazie alla copertura delle frequenze che vanno dalla 54Hz alla 20kHz. Onde acuire il risultato, è possibile associarlo ad altre unità simili e sfruttarlo in un contesto multi-room

Essendo dotato di Amazon Alexa, ma non ancora di Assistant (in arrivo dall’11 Giugno, preceduto daTencent Xiaowei previsto per il 4 Maggio), il device annovera un array di microfoni a lunga gittata, per ricevere i comandi vocali e consentire di gestire la domotica degli elettrodomestici smart collegati.

Tra le connettività interne, Marshall Uxbridge integra un modulo per il Bluetooth ed il Wi-Fi, acquisendo la musica, oltre che dallo smartphone o dal pc (anche iOS/macOS, via AirPlay 2), anche mediante il noto streaming svedese in virtù del supporto a Spotify Connect. Concepito nelle combinazioni estetiche alternative nero ed oro / bianco ed oro, lo smart speaker Marshall Uxbridge arriva in commercio alla (non propriamente modica) cifra di 199 euro

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Pur avendo una lunga storia alle spalle, Marshall è relativamente giovane sul piano smart. Ciò nonostante, i suoi speaker smart, di sicura qualità sul piano sonoro, sembrano ben progettati, anche sul piano delle funzionalità e dell'integrazione in un contesto domestico intelligente: dulcis in fundo, sono tremendamente belli a vedersi, fungendo anche da complemento d'arredo.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!