Iscriviti

LG UltraGear 27GR95QE: ufficiale il gaming monitor OLED 2K da 240 Hz con G-SYNC e FreeSync

Da qualche ora è apparso online, sul sito americano del brand, un nuovo ma anche accessibile monitor che LG ha dedicato ai gamers (ma non solo), battezzandolo come LG UltraGear 27GR95QE

Hi-Tech
Pubblicato il 21 novembre 2022, alle ore 17:51

Mi piace
1
0
LG UltraGear 27GR95QE: ufficiale il gaming monitor OLED 2K da 240 Hz con G-SYNC e FreeSync

Ascolta questo articolo

Dopo il modello 32SQ780S con pannello estensibile e piegabile, LG ha reso ufficiale, per ora semplicemente listandolo sul suo sito americano, un nuovo monitor, l’LG UltraGear 27GR95QE-B, adatto a soddisfare le esigenze dei gamers, ma anche dei professionisti (sebbene la scheda tecnica non riporti ancora i nits di luminosità).

Il monitor LG UltraGear 27GR95QE-B (60,45 x 35,05 x 4,57 cm al netto dello stand) è posto su una base che permette una regolazione a pivot, grazie al perno, ma anche in altezza, da 0 a 110 mm, senza trascurare le possibilità di ruotarlo (da -10 a + 10° da destra a sinistra), di inclinarlo (da -5 a +15°), e di fissarlo alla parete grazie all’aggancio VESA da 100 x 100 mm. Partendo dalle specifiche multimediali, il costruttore ha impiegato nell’LG UltraGear 27GR95QE-B un pannello OLED (quindi con neri puri) da 26.5 pollici, risoluto a 2560×1440 pixel, quindi in QHD (110.8 PPI).

Tale pannello si accompagna con 178° di visuale in verticale e orizzontale e con un rapporto panoramico a 16:9 ideale nell’affiancare i contenuti o nell’avere una visione panoramica sugli stessi.

La profondità colore a 10-bit dell’LG UltraGear 27GR95QE-B offre 1,07 miliardi di colori visualizzati, con altri benefici alla visione assicurati dal 98.5% di copertura del color gamut DCI-P3, dal supporto all’HDR10, dal rapporto di contrasto pari a 1.500.000 a 1, e dal trattamento anti-riflesso della superficie. Sul piano del gaming, il monitor LG UltraGear 27GR95QE-B prevede di supportare i protocolli AMD FreeSync e Nvidia G-Sync mentre, in tema di tempo di risposta, è assicurato un valore di 0,03 millisecondi (ms) da grigio a grigio (GtG): il refresh rate è a 240 Hz, e c’è anche il VRR (Variable refresh rate).

Privo di speaker, ma con la promessa del supporto allo standard DTS HP:X, il monitor LG UltraGear 27GR95QE-B annovera diverse porte, tra cui una Display Port 1.4 con VESA DSC (Display Stream Compression), due HDMI, il mini-jack da 3,5 mm per cuffie e auricolari cablati, e due USB 3.0 (una Type-B, tal da connettere l’hub al PC). Attualmente, il prodotto è listato al prezzo di 999.99 dollari e non è noto se il marchio sudcoreano intenda portarlo anche in Europa.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Mille dollari per un display del genere non sono male: si tratta di un OLED QHD che, con i dovuti valori di luminosità potrebbe essere davvero ottimo da comprare, anche perché come colori e contrasto, promette davvero bene anche nell'usarlo se si fa grafica o si guarda qualche contenuto di intrattenimento.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!