Iscriviti

LG annuncia l’arrivo della soundbar premium compatta Eclair

Arriva sul mercato, appena dopo l'estate per quel che concerne l'Italia, la nuova soundbar compatta di LG che, sotto il nome di Eclair, cela tutto quel che serve per assicurare qualità e potenza uditiva anche all'orecchio più esigente in tema di home cinema.

Hi-Tech
Pubblicato il 20 luglio 2021, alle ore 13:45

Mi piace
2
0
LG annuncia l’arrivo della soundbar premium compatta Eclair

Non sempre, nel proprio salotto, si ha lo spazio sufficiente a garantirsi un buon intrattenimento sonoro cui, comunque, non si vuol rinunciare: LG, consapevole di ciò, ha annunciato l’arrivo (in Italia, a Settembre) sul mercato dell’elegantissima ed ecologica (in quanto tale certificata Eco-Prodotto dalla svizzera SGS Société Générale de Surveillance SA) soundbar Eclair, ideata nelle colorazioni bianco o nero secondo una forma ellissoidale con un tettuccio rivestito in tessuto

Meritevole dell’Innovation Award alla scorsa edizione del CES, la soundbar Eclair è la più compatta (296 x 59,9 x 126 mm) del listino di LG, in grado di superare persino la rivale Sonos Beam, ed è progettata all’insegna della praticità.

In tal senso, è presente anche la connettività senza fili Bluetooth 4.0 (ma non AirPlay 2 o Chromecast) ed è necessario il solo cavo per l’alimentazione mentre, tra le porte presenti (USB, ottica Toslink), la HDMI 2.1 supporta il  4K Pass Through e beneficia del canale audio avanzato di ritorno (eARC) in modo da poter veicolare dalla TV – con un solo cavo – anche tracce non compresse di tipo cinematografiche (es. Dolby Atmos, Dolby TrueHD, DTS:X, DTS Digital Surround, DTS-HD Master Audio), sino a 7.1 canali: ancora all’insegna della libertà d’azione, la soundbar LG Eclair agisce di concerto con un subwoofer wireless (388 x 291 x 185 mm) progettato per ridurre al minimo le vibrazioni dei bassi.

Nonostante la compattazione del volume, la nuova soundbar di LG Electronics dispone di spazio a sufficienza per un sistema a 3.1.2 canali (con altoparlanti laterali, uno frontale per i dialoghi, e due up-firing rivolti verso l’alto), ognuno dei quali dotato di una potenza di 20 watt (100W), alla quale si aggiunge quella (220W) portata in dote dalla summenzionata soundbar, per un totale di 320W.

Messa da parte la potenza, un ulteriore boost nella qualità della resa sonora è stato ottenuto dalla tecnologia Horizon (audio stereo a due canali rielaborato con un feel multicanale più coinvolgente, senza perdere l’originario bilanciamento tonale) del partner Meridian, da quella proprietaria adattiva AI Sound Pro (autosettaggi ottimali a seconda che si fruiscano film, programmi, musica), senza dimenticare l’opportunità di sfruttare, con le TV compatibili dello stesso marchio, la funzione “TV Sound Mode Share” che, in pratica, impiega la potenza elaborativa dei relativi processori Alpha per restituire al suono ancor più dettagli

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Perbacco: certo il subwoofer aiuta nei bassi ma, considerando che lo si può posizionare con una certa libertà, fa riflettere la dimensione davvero esigue dalla soundbar Eclair che non si risparmia la dotazione necessaria per poter offrire potenza e qualità sonora. Peccato per alcune mancanze in tema di connettività senza fili.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!