Iscriviti

Lenovo ThinkPad L390 e ThinkPad L390 Yoga: nuovi portatili business con tanta sicurezza e processori Whiskey Lake

Lenovo, il produttore cinese che acquisì la divisione computer di IBM, ha rimpolpato il suo assortimento di portatili professionali, inserendo a listino i nuovi ThinkPad L390 ed L390 Yoga, con più sistemi di sicurezza, super autonomia, e nuovi processori.

Hi-Tech
Pubblicato il 18 dicembre 2018, alle ore 13:22

Mi piace
7
0
Lenovo ThinkPad L390 e ThinkPad L390 Yoga: nuovi portatili business con tanta sicurezza e processori Whiskey Lake

Lenovo, mettendo a frutto l’eredità della divisione computer di IBM, ha inserito due nuovi portatili per il business, i ThinkPad (con l’immancabile trackpoint rosso) L390 ed L390 Yoga, potenziati con gli ultimi processori Intel, e con diverse soluzioni di sicurezza dati.

I Lenovo ThinkPad L390 ed L390 Yoga, dotati di resistenti (MIL-SPEC) telai nei colori alternativi nero o argento, condividono molti elementi, pur con una marginale differenza dimensionale (321.8 x 224.2 x 18.8 mm, da 1.5 kg, vs 321.8 x 224.2 x 18.8 mm, da 1.6 kg) e tecnica (il convertibile Yoga dispone di una webcam anche posteriore, e – come fatto da LG di recente – di un digitalizzatore per la Active Pen alloggiata nel corpo del terminale).

Nel dettaglio, una volta spalancati, i ThinkPad L390 ed L390 Yoga si presentano con un display sempre LCD IPS da 13.3 pollici, con trattamento anti-riflesso, risoluzione FullHD, e sensibilità al tocco delle dita. La fotocamera anteriore, da 720p, si occupa della sicurezza, grazie a Windows Hello, al pari dello scanner per le impronte (pulsante d’accensione), mentre la dotazione delle porte (mini RJ-45 per l’Ethernet, slot per microSD, HDMI 1.4, due USB 3.1 ed altrettante Type-C) e le connettività (Bluetooth, Wi-Fi ac 2×2, NFC) ne consentono un uso sia versatile che in mobilità. 

All’interno, i processori Intel di 8° generazione, portati dalla famiglia Whiskey Lake, permettono di inserire cpu i3, i5 vPro, e i7 in ambedue, con il ThinkPad L390 che può, però, partire dai più basilari Intel Celeron. La RAM (DDR4 2400MHz,) suddivisa su 2 moduli DIMM, può arrivare fino a 32 GB, mentre lo storage – per ragioni di spazio e velocità un SSD M.2 PCIe, può raggiungere la capienza massima di 512 GB

Ottima l’autonomia, con i due ThinkPad L390 ed L390 Yoga che, grazie alla batteria da 45 Whr, ottengono una giornata intera di operatività media (14 ore nel primo caso, un po’ meno – 12 – nel secondo). L’esordio dei nuovi notebook professionali Lenovo è previsto, nel mercato statunitense, entro il mese di Dicembre, a cominciare da 659 dollari per l’L390, e da comunque abbordabili 899 dollari per il convertibile L390 Yoga.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - I Lenovo ThinkPad conservano il loro fascino vintage con forme e design leggermente ammodernati rispetto agli esordi, ma non tanto da esser snaturati: nel complesso, anche i nuovi ThinkPad L390 sono riconoscibili e, in più, si aggiornano in tema di tecnologie computazionali, e per la sicurezza, mettendo anche in campo un'autonomia di tutto rispetto.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!