Iscriviti

Lenovo annuncia i nuovi portatili professionali dalla gamma ThinkPad animati dai nuovi chip AMD

Non trascunando alcuna fascia di mercato, il famoso produttore hi-tech cinese - messi da parte smartphone e gaming notebook - si è concentrato sul segmento professionale, mettendo a listino un trittico di notebook ThinkPad, migliorati con i nuovi chip AMD.

Hi-Tech
Pubblicato il 9 maggio 2019, alle ore 19:04

Mi piace
5
0
Lenovo annuncia i nuovi portatili professionali dalla gamma ThinkPad animati dai nuovi chip AMD

Dopo aver attenzionato la fascia del gaming, con appositi notebook, il costruttore cinese Lenovo, licenziatario anche del brand Motorola, ha ufficializzato l’arrivo di due nuovi portatili che, in quanto pare della famiglia ThinkPad, si rivolgono al mondo dei professionisti, ai quali gli inediti T495, T495s, e X395 offriranno trasportabilità, comodità d’uso, e tanta sicurezza.

I nuovi Thinkpad T495, T495s, e X395 (con prezzi ancora ignoti per il mercato italiano) possono fregiarsi di un peso piuma al limite dell’ultrabook (intorno ai 1.36 kg), onde risultare pianamente trasportabili, anche in ragione dell’accresciuta autonomia (4 ore extra) dopo un ciclo completo di ricarica, ma senza rinunciare ad una notevole resistenza strutturale, verificata sia dai test Mil-Spec che dall’aggiuntivo controllo G-force: il display, da 14 pollici, con risoluzione FullHD, è particolarmente luminoso (400 nits) per un’ottima lettura dei testi anche con poca luce mentre, per la redazione dei contenuti, torna comoda la tastiera retroilluminata di bianco

Ad agevolare il professionista che farà ricorso ai Thinkpad T495, T495s, e X395 concorrerà anche la webcam HD per i video meeting, corredata di doppio microfono ad ampia ricezione, per captare la voce dei soggetti che si spostano nella stanza, ed attenuare le interferenze nel caso degli ambienti rumorosi (oltre che per dialogare con Cortana, o Alexa).

In ottica sicurezza, i nuovi Thinkpad T495, T495s, e X395 intervengono su più livelli: la webcam dispone dello slider meccanico ThinkShutter atto a coprirla quando non in uso, e coopera con il filtro opacizzante PrivacyGuard, opzionale, mediante la feature ThinkPad PrivacyAlert (in pratica, rilevando che qualcuno guarda il monitor, magari in assenza del suo utilizzatore, ne attiva l’opacizzazione): in più, per prevenire gli attacchi in cui l’hacker sia fisicamente davanti alla macchina, è presente anche l’AMD Memory Guard, che cripta/decripta automaticamente la memoria RAM di sistema, fornendo una protezione che prescinde del ricorso ad altre applicazioni.

Entrando nel vivo delle specifiche logiche, grazie alle quali i nuovi Thinkpad T495, T495s, e X395 vantano un incremento prestazionale del 18%, sono contemplati processori AMD Ryzen Pro di seconda generazione, preferibili sino al top Ryzen 7 PRO Mobile, naturalmente con schede grafiche Radeon Vega, per giunta in grado di assicurare il supporto alla Radeon FreeSync, una tecnologia proprietaria di AMD che, sostanzialmente, rende fluido il passaggio da un fotogramma all’altro (refresh rate), eliminando ogni shuttering o lag, magari per prendersi una pausa tra un incarico e l’altro, con giochi eseguiti in modo non troppo impegnativo. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - C'è poco da dire sui nuovi Lenovo ThinkPad T ed X: quando si tratta di portatili professionali, la sicurezza è d'obbligo, e credo che vi siano sul mercato pochi terminali con così tante cautele a bordo. Anche la comodità d'uso non manca, grazie al supporto offerto alla vista dal monitor e dalla tastiera: i processori, e le schede grafiche AMD, offrono potenza, ma anche efficienza e, in tal modo, aumentano l'autonomia: peccato per l'assenza di una porta Thunderbolt che, in quanto tecnologia di Intel, non poteva essere a bordo di un prodotto animato dal principale chipmaker rivale.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!