Iscriviti

Lemfo T92: ufficiale lo smartwatch che fa anche custodia per 2 auricolari tws

Torna in campo il brand cinese Lemfo che, proseguendo il suo impegno nella tecnologia indossabile, ha realizzato un prodotto a tutto tondo, rappresentato da uno smartwatch, il Lemfo T92, che fa anche da custodia per due auricolari tws in esso integrati.

Hi-Tech
Pubblicato il 27 ottobre 2021, alle ore 12:53

Mi piace
1
0
Lemfo T92: ufficiale lo smartwatch che fa anche custodia per 2 auricolari tws

Dopo una notevole assenza dai riflettori hi-tech, il brand cinese Lemfo si è riappropriato per qualche istante della scena tecnologica mettendo in campo un nuovo smartwatch polifunzionale, il Lemfo T92 che, oltre a fungere da orologio intelligente, è anche un powerbank per due auricolari true wireless in esso integrati.

Di forma circolare, il Lemfo T92 (in promo lancio su Cafago a 67.99 euro per il modello nero, o a 76.65 euro su Aliexpress anche con lunetta silver) ha un corpo (58 x 53 x 18 mm) in alluminio zincato, impermeabile IP68, collegato al polso da un cinturino in silicone anallergico: lo schermo, contenuto in una lunetta fissata a viti, è un LCD IPS da 1.28 pollici risoluto a 240 x 240 pixel, a colori, sensibile al tocco col quale si possono spostare le schermate in verticale ed orizzontale.

A sinistra si trovano i pulsanti di controllo, tre, con quello centrale che è polifunzionale, quello inferiore che serve a mostrare l’ora o accendere-spegnere il device, e quello superiore che visualizza le funzioni principali, tra cui spicca anche il contapassi, la stima delle calorie, e della distanza percorsa. A destra, lo smartwatch Lemfo T92 presenta due superfici che sporgono leggermente dal corpo dello stesso: sono gli auricolari tws che, provvisti di connettività Bluetooth 5.0, grazie alle batterie da 35 mAh, assicurano 2 ore di chiamate e 3 di riproduzione musicale, prima d’esser riposte a caricarsi nel corpo del wearable, al quale son tenute ancorate da un sistema magnetico.

All’interno dello smartwatch mancano il GPS e anche l’NFC: lo storage, da 128 MB, dovrebbe servire e stoccare le registrazioni vocali, essendo presente un microfono con riduzione AI del rumore e uno speaker, o anche per stoccarvi alcuni brani musicali, sebbene l’utente finisca spesso per usare il wearable come telecomando remoto per gestire da polso la musica dello smartphone da cui ricevere anche le notifiche, ma del quale può anche gestire, da polso, le telefonate in BT (qualora non si vogliano usare gli auricolari). 

La presenza sul dorso dei sensori ottici permette di tracciare la frequenza cardiaca, la pressione del sangue, la saturazione dell’ossigeno nel sangue, la temperatura corporea, fornendo – via companion app V Band – un feedback anche al monitoraggio del sonno, o a quello delle dieci attività sportive coperte (es. basket, arrampicata, camminata, ping pong, calcio, badminton, yoga). L’autonomia, infine, affidata a una batteria da 380 caricabile via pin magnetici, promette un massimo di 25 giorni di stand-by che, in uso medio, possono arrivare dai 7 ai 15 giorni.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Nel complesso, direi che questo smartwatch è davvero originale, visto che fa anche da custodia per due auricolari senza fili e permette anche di gestire in Bluetooth, da polso, le telefonate dello smartphone: ciò ha richiesto d'inserire una batteria corposa che, però, ha tolto spazio a GPS e NFC, infatti assenti.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!