Iscriviti

Kuri, ecco l’assistente smart di Xiaomi che legge le favole ai bambini

Al Ces 2017, la cinese Xioami ha presentato il meglio della sua variegata tecnologia, nell'ambito della quale vi è stato spazio anche per il suo primo assistente domestico smart calibrato sulle esigenze dei più piccini: ecco Kuri, lo story telling di Xiaomi.

Hi-Tech
Pubblicato il 12 gennaio 2017, alle ore 10:23

Mi piace
6
0
Kuri, ecco l’assistente smart di Xiaomi che legge le favole ai bambini

Ascolta questo articolo

Quello del 2017 verrà ricordato anche come il primo Ces di Las Vegas in cui è stata presente la cinese Xiaomi che, in questo modo, ha potuto mostrare direttamente, anche al pubblico occidentale, la sua versatilità tecnologica. Tra i dispositivi presentati da Hugo Barra (es. la sottilissima Xiami Mi TV 4 dotata di AI), nel corso di un evento ad hoc, vi è stato anche Kuri, un assistente smart dedicato ai più piccini.

Esteticamente, Kuri ricorda molto la mascotte della Xiaomi, universamente nota come “Mi Bunny”, spesso al centro di un merchandising a sé stante. Ha l’aspetto di un pupazzo di neve, alto circa 20 cm, e rivestito di una plastica anti-urto ad uso alimentare (quindi, non tossica): sul capo indossa un colbacco dal quale spuntano due orecchie quasi da coniglio.

Le somiglianze, però, si fermano qui. Al suo interno, infatti, vi è tanta tecnologia. Quando un bambino gli parla, Kuri inizia ad ascoltare – le sue orecchie si illuminano – ed a elaborare quello che gli è stato detto. Grazie all’intelligenza artificiale che gli proviene dall’esperienza Xiaomi nell’Internet of Things, è in grado di rispondere a tono a quel che asserisce il bambino, in questo modo contribuendo a sviluppare le capacità di interazione sociale del medesimo.

Col passare del tempo, inoltre, migliora nella capacità di riconoscere i comandi vocali che gli vengono dati, e di reagire di conseguenza: tra le sue funzioni particolari, spicca anche quella di contribuire all‘ampliamento delle capacità espressive del padroncino, grazie alla possibilità di leggergli delle favole, attinte da un immenso database di 10 mila fiabe. Non meno importante, è il fatto che sia integrato con l’app di messaggistica We-Chat, una sorta di WhatsApp molto popolare in Cina, grazie alla quale può inviare e ricevere messaggi, magari per mantenere il contatto con i genitori lontani, o in un’altra stanza.

Kuri è equipaggiato con una batteria da 1800mAh, che gli assicura 7 ore di autonomia, prima della successiva ricarica. Secondo quanto comunicato dall’azienda in sede di kermesse, quest’assistente vocale per bambini esordirà a breve nel mercato cinese ad un prezzo di pressappoco 29 euro, pari a 197/199 yuan locali. Per essere esportato anche in Europa, però, occorrerà che arrivi il supporto multi-lingua, e l’integrazione con un’app più diffusa di quanto non sia la pur valida We-Chat. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Xiaomi è un'azienda sempre più versatile che, a fronte degli ottimi smartphone e notebook sui quali mantiene sempre un basso margine, si è ampliata in tanti servizi con gadget ed accessori che costituiscono il grosso dei suoi ricavi. Sarò lo stesso anche con Kuri che, grazie alla sua intelligenza artificiale, terrà compagnia al padroncino, gli farà da tata virtuale, e da baby monitor per i genitori. Sarebbe davvero carino il poterlo vedere all'opera anche in Occidente, a patto che ne sia curato anche l'aspetto "security": nessuno, infatti, vorrebbe che un hacker lo usasse per spiare le abitudini di casa o, peggio ancora, quelle dei pargoli della famiglia...

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!