Iscriviti

Huawei: ufficiale il Watch D, con ECG e misurazione della pressione

Dopo le comunicazioni ufficiali delle scorse settimane, Huawei ha tenuto fede alle sue promesse, sfoderando uno smartwatch, il Watch D, in grado di eseguire oltre all'elettrocardiogramma anche le misurazioni della pressione con precisione medica.

Hi-Tech
Pubblicato il 23 dicembre 2021, alle ore 17:57

Mi piace
1
0
Huawei: ufficiale il Watch D, con ECG e misurazione della pressione

Dopo una lunga attesa, nel corso dell’evento che ha visto manifestarsi l’atteso pocket phone pieghevole, il marchio cinese Huawei ha presentato anche l’orologio intelligente Huawei Watch D, all’esordio nel mercato cinese proprio a Natale, per la cifra di 2.988 yuan (circa 414 euro) nelle colorazioni Elegant Titanium e Classic Black.

Leggero al polso (40.9 grammi per il solo corpo dimensionato a 51x 38 x 13,6 mm), lo Huawei Watch D ha uno chassis impermeabile secondo la certificazione IP68, con un tettuccio rettangolare, sul quale campeggia un display AMOLED da 1.64”, con 326 PPI e una risoluzione pari a 456 x 280 pixel: a destra, si notano due pulsanti, uno dei quali utile anche a chiudere il circuito quando si eseguono alcune misurazioni di carattere medico. Huawei, infatti, ha ottenuto dalla locale China Food and Drugs Administration la certificazione di dispositivo medico di seconda classe.

All’interno, non mancano il sensore ALS e di Hall e l’accelerometro/giroscopio a 6 assi: sul dorso, invece, si trovano i sensori per misurare la temperatura, la frequenza cardiaca (Huawei TruSeen 5.0+) e il livello di ossigeno nel sangue: a contatto col polso sono, rispetto alla concorrenza, però presenti anche gli elementi di un complesso apparato (micro pompe e airbag, circuiti a bassa resistenza verso il flusso d’aria e di controllo del feedback di pressione, con i dati passati a precisi sensori di pressione) necessario a implementare la misurazione della pressione sanguigna (sistolica e diastolica, con 3 mm di mercurio quanto ad accuratezza).

Grazie anche a quest’ultima, ed eseguendo degli ECG, è possibile scoprire in anticipo le avvisaglie di aritmie e arteriosclerosi. Ciò può avvenire grazie al fatto che Huawei assicura, 24/7, un servizio di consulenza medica, per interpretare i valori delle misurazioni settimanali e per consigliare piani personalizzati per migliorare la salute, attenzionata anche attraverso la misurazione del sonno (Huawei TruSleep 2.0) e dello stress (Huawei TruRelax). 

Grazie al GPS, è possibile poi ottenere i feedback sugli allenamenti condotti in oltre 70 attività sportive coperte, mentre l’NFC si occupa di gestire i pagamenti contactless: il Bluetooth 5.1, infine, si occupa dell’abbinamento con device iOS (dalla versione 12), Android (dalla 6.0) e HarmonyOS (dalla 2 in poi), in modo da gestire le notifiche ed altro. La batteria, con un uso standard, assicura un’autonomia di 7 giorni prima che sia necessario ricorrere alla ricarica, in wireless

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Perbacco: funzioni del genere, e con una precisione tale, non solo non sono presenti nell'ultimo Apple Watch, ma neanche negli orologi ibridi di carattere medico di Withings, che già con il modello Move ECG e ScanWatch permetteva di eseguire degli elettrocardiogrammi piuttosto affidabili. Sarà interessante vedere se il prodotto arriverà anche in Occidente, e come funzionerà in concreto la questione della consulenza medica proposta di pari passo col prodotto in sé.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!