Iscriviti

Huawei Smart Glasses: ufficiali con monitoraggio postura e HarmonyOS

Il ricco evento del marchio cinese Huawei ha permesso di apprezzare diversi prodotti in tema di tecnologia wearable, tra cui anche gli occhiali intelligenti Huawei Smart Glasses con diverse chicche al seguito.

Hi-Tech
Pubblicato il 24 dicembre 2021, alle ore 10:03

Mi piace
2
0
Huawei Smart Glasses: ufficiali con monitoraggio postura e HarmonyOS

Già in passato, Huawei si è cimentata nella realizzazione di occhiali smart, gli Huawei X Gentle Monster Eyewear II: quest’anno, messa da parte la collaborazione con il celebre brand dell’occhialeria, il marchio cinese ha sfoderato i comunque eleganti Huawei Smart Glasses, animati da HarmonyOS.

I nuovi occhiali intelligenti di Huawei possono essere preferiti nei telai (impermeabili IPX4) Boston, Aviator e Wellington, adottando in ogni caso lenti da sole (1.899 yuan o 263 euro) o da vista (1.699 yuan o 235 euro): le stanghette supportano i comandi touch e, in questo modo, tramite il tocco (e il numero di tocchi), lo sfioramento e la pressione, sull’asta di sinistra, permettono di gestire la musica (anche nel volume), le telefonate, e di interpellare l’assistente virtuale Celia, che può leggere gli SMS, ricordare i taxi e i voli da prendere, rendere note le previsioni meteo, menzionare il nome di chi ci sta chiamando, etc. 

A livello audio, gli Huawei Smart Glasses integrano speaker da 128 mm², che evitano di disperdere il suono e tutelano la privacy dell’utente direzionando l’output audio direttamente alle sue orecchie mediante la tecnica del campo sonoro inverso: il design a doppio microfono, invece, supporta la cattura dei suoni ambientali per ridurre il rumore del vento e assicurare buone conversazioni anche negli ambienti rumorosi.

Sul versante smart, negli Huawei Smart Glasses la connessione con la sorgente audio è possibile in multi-point, con due dispositivi in contemporanea tra cui operare un rapido switch e, condividendo lo stesso sistema operativo di altri prodotti del marchio, l’utente può reindirizzare dagli stessi agli occhiali la fonte del suono. Rispetto a diversi altri prodotti simili, gli occhiali Huawei Smart Glasses sono dotati anche di funzioni per la cura del benessere fisico.

Ciò è possibile vista la presenza di sensori che monitorano la postura del collo e della colonna vertebrale in modo che, mettendo a frutto la collaborazione del dipartimento di medicina riabilitativa dell’ospedale che collabora con l’Università di Sun Yat-sen, si possano ottenere in tempo allarmi in merito alla salute di queste due componenti fisiche. In tema di autonomia, con una ricarica magnetica effettuata, si ottengono 16 ore di funzionamento ma, grazie alla carica rapida, dopo appena 10 minuti di rabbocco si può già godere di 80 minuti di playing musicale. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Nei nuovi occhiali di Huawei non sono presenti funzioni in tema di realtà virtuale o aumentata: tuttavia, rispetto alla concorrenza, un po' come su alcuni auricolari, ci sono delle funzioni legate al benessere. Quella ad esempio relativa alla postura è davvero utile e interessante, specie per chi passa diverse ore davanti al computer.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!