Iscriviti

HP Chromebook x2, con Play Store e penna attiva, sfida Acer e Apple sul terreno educational

Sempre più accesa la guerra nel settore educational. Dopo la sortita di Apple col nuovo iPad 9.7 (2018) e l'annuncio dell'Acer Chromebook Tab 10, arriva anche la HP, col nuovo HP Chromebook x2, dotato di penna attiva e Play Store al seguito.

Hi-Tech
Pubblicato il 9 aprile 2018, alle ore 18:11

Mi piace
5
0
HP Chromebook x2, con Play Store e penna attiva, sfida Acer e Apple sul terreno educational

Recentemente, sembra essersi scatenata una vera e propria guerra per il settore educational e, nel mentre Acer ed Apple hanno presentato rispettivamente i loro Chromebook Tab 10 e iPad 9.7 (2018), l’americana Hewlett-Packard ha annunciato il prossimo arrivo del nuovo convertibile da 12.3 pollici, l’HP Chromebook x2, con supporto al Google Play Store e pennino attivo.

HP Chromebook x2, in forma di tablet (8.2 mm di spessore per 740 grammi, nonostante una batteria da 48 Wh suscettibile di garantire 10.5 ore di autonomia) è realizzato in metallo, con finiture in bianco e opaco, soggetto ad un trattamento “Anodized Electrodeposition” (AED) volto a conferirgli un effetto ceramico a tutela contro graffi e segni vari.

Protetto dal vetro Gorilla Glass, è presente un display IPS da 12.3 pollici, con risoluzione pari a 2400 x 1600 pixel e discreta densità cromatica (235 PPI) sormontato, nella cornice panoramica superiore, da una fotocamera WideVision con 5 megapixel di risoluzione, idonea per le videoconferenze con Duo o Skype, mentre sul retro se ne trova un’altra, da 13 megapixel. Presente il jack da 3.5 mm per le cuffie, l’audio può contare sugli speaker Bang&Olufsen ottimizzati con l’amplificatore HP Audio Boost 2, mentre le porte della sezione tablet annoverano due uscite USB Type-C, utili anche per procedere all’attività di ricarica.

La cerniera magnetica dell’HP Chromebook x2 si controlla con una mano sola, ma nasconde un comportamento un po’ rigido quando il device viene connesso alla cover tastiera (con finta pelle nella finitura del poggiapolsi): quest’ultima ha, di lato, un lembo sul quale viene appoggiata la HP Active Pen, di colore bianco, alimentata con pile AAAA (come nell’Envy x360 e nello Spectre x360) e supportata da 1024 livelli di pressione, in modo da poter usare il convertibile come album da disegno o blocco per prendere annotazioni a mano libera in tandem con le opportune applicazioni scaricate dal Play Store, ora presente di default sul sistema operativo ChromeOS. 

A muovere tutto l’hardware in questione, nell’HP Chromebook x2, dotato delle connettività senza fili Bluetooth 4.2 e Wi-Fi ac 2×2, è stato chiamato un processore Intel Core m3, il 7Y30, coadiuvato da 4 GB di RAM (LPDDR3), per un multitasking più che adeguato, e da 32 GB di storage, espandibile localmente tramite microSD o via cloud grazie ai 100 GB garantiti per due anni sulla piattaforma “Google Drive”. La disponibilità effettiva dell’HP Chromebook x2 è stata fissata per Giugno, a partire dal mercato USA, con un prezzo di 599 dollari

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Il concorrente più prossimo del venturo HP Chromebook x2 è il prodotto della Acer, il Chromebook Tab 10 che, al netto di una tastiera da comprare a parte, costa molto meno, ovvero 329 dollari, ed offre non poco in termini di specifiche e funzionalità. La qualità realizzativa, nel complesso, dalle immagini di stampa, sembra propendere a favore del manufacturer americano: ipso facto, scuole e studenti confermeranno ed avalleranno la spesa in sede di acquisto?

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!