Iscriviti

Honor Event: presentati gli smartwatch Watch GS Pro e Watch ES

Mettendo da parte per un istante il comparto mobile, il sotto-marchio di Huawei ha dato una dimostrazione della sua versatilità nell'espandere il suo portafoglio wearable che, ora, conta anche su due nuovi sportwatch della serie Watch.

Hi-Tech
Pubblicato il 4 settembre 2020, alle ore 14:01

Mi piace
8
0
Honor Event: presentati gli smartwatch Watch GS Pro e Watch ES

Nel corso dell’atteso evento dedicato a Honor, lo spin-off di Huawei ha ha aggirato abilmente le restrizioni del ban trumpiano calato sul capo della casa madre, concentrandosi nell’ampliare il suo ecosistema di prodotti grazie a diversi nuovi dispositivi, tra i quali hanno avuto un’attenzione particolare due nuovi smartwatch della serie Watch. 

Watch GS Pro (nel Bel Paese dal 14 Settembre), pur essendo molto elegante, è uno sportwatch dedicato all’avventura: il corpo in policarbonato con ghiera in acciaio, entro la quale è situato il più che risoluto (454  × 454 pixel) display AMOLED da 1.39 pollici ben leggibile all’aperto e personalizzabile via quadranti, ha ottenuto la certificazione militare MIL-STD-810G che lo qualifica come resistente anche a sbalzi d’umidità, pressione, termici, ambienti acidi e salini. Grazie al processori Kirin A1, che amministra anche il GPS e il Bluetooth (con cui associarsi al telefono da cui ricevere le notifiche e gestire le chiamate via microfono/altoparlanti), si ottengono 25 giorni d’autonomia a carica completa (in un paio d’ore), che scemano però a 2, facendo un intensivo ricorso al GPS, per risalire a 100 ore grazie al risparmio energetico. 

Capace di rilevare il battito cardiaco, la saturazione dell’ossigeno nel sangue, e la qualità del sonno, Watch GS Pro punta forte sullo sport: sotto quest’aspetto, rileva circa 100 attività sportive (tra cui anche allenamenti liberi, canottaggio, nuoto, camminata, corsa, triathlon, ciclismo) ed offre specifiche chicche per gli appassionati del genere sportivo. In modalità sci, ricorda il numero delle piste, l’altitudine e le relative pendenze, quando si passeggia, grazie Route Back che registra i percorsi, permette di tornare agilmente sui propri passi e, nel mentre si è fuori all’avventura, mostrando a schermo i dati delle maree e delle fasi lunari, i tempi di alba e tramonto, si premura anche di rilevare le allerte maltempo.

Non a caso premiato come “Outdoor Innovation Wearable Gold Award” ad IFA 2020, il Watch GS Pro, disponibile nelle colorazioni Charcoal Black, Camo Blue, Marl White, sarà scontato a 199.90 euro dal 14 al 30 Settembre, per poi costare (anche in Italia) 249.90 euro

Watch ES – in Italia dal 7 Settembre, a 99.90 euro, nelle palette Icelandic White, Coral Pink e Charcoal Black – pur essendo uno smartwatch, molto somigliante al recente Huawei Watch Fit, ricorda un fitness tracker, stante l’adozione di un oblungo display AMOLED da 1,64 pollici risoluto a 456×280 pixel: il pannello è personalizzabile con widget e watchface, ma serve più che altro a visualizzare i dati delle 95 attività sportive monitorate in automatico, e per mostrare come eseguire i movimenti grazie a 12 corsi gratuiti. Autonomo per 10 giorni, manca del GPS, ma ha il cardiofrequenzimetro per rilevare il battito cardiaco, la saturazione dell’ossigeno nel sangue, il grado di stress, la qualità del sonno. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Davvero belli i nuovi smartwatch di Honor: personalmente, tra i due, preferirei il primo, non solo per l'autonomia, ma anche per il fatto che abbia il GPS integrato, in modo da evitare di portarmi dietro il telefono nel mentre faccio sport. Certo, tante funzionalità si pagano e non poco nel Watch GS Pro: per tale ragione il brand vi ha affiancato il più economico Watch ES, ugualmente interessante, a patto d'accettare qualche compromesso.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!