Iscriviti

Home entertainment a tutto volume, con gli amplificatori Denon e Cambridge Audio

Arrivano in commercio i nuovi amplificatori smart della giapponese Denon, e della britannica Cambridge Audio, con prodotti caratterizzati da un notevole output sonoro, da un'ampia versatilità di porte e, in alcuni casi, da sintonizzatori Radio.

Hi-Tech
Pubblicato il 7 giugno 2020, alle ore 19:25

Mi piace
7
0
Home entertainment a tutto volume, con gli amplificatori Denon e Cambridge Audio

Causa coronavirus, ancora per molto tempo non si sentirà parlare dei cinema, con sempre più persone che hanno deciso, negli ultimi tempi, di attrezzarsi per l’intrattenimento domestico. Proprio in quest’ambito si registrano le interessanti proposte, in ambito audio, della nipponica Denon, con diversi amplificatori home cinema, e della britannica Cambridge Audio, con un inedito sinto-amplificatore. 

Denon ha alzato il sipario su diversi amplificatori, tra cui gli AVC-X6700H (Luglio, 2.499 euro), AVC-X4700H (Luglio, 1.499 euro), AVC-X3700H (Agosto, 1.099 euro), alcuni dei quali anche con sintonizzatori per la radio digitale, come nel caso dei modelli AVR-X2700H (Settembre, 679 euro) e AVR-X2700H DAB (Settembre, 649 euro). Generalmente, si tratta di prodotti con supporto a diversi standard HDR (Dolby Vision, HDR10, HLG, HDR10+) e con le porte HDMI 2.1 che, abilitate a garantire l’upscaling all’8K e risoluzioni anche 8K@60 Hz e 4K@120Hz, beneficiano di diverse funzionalità.

Nello specifico, è previsto l’eARC (supporto alle tracce loseless nel canale audio di ritorno), e alcune ottimizzazioni in ottica (anche) gaming, come il Quick Frame Transport (che abbrevia il tempo di passaggio, da fonte a schermo, dei fotogrammi), l’Auto Low Latency Mode (che abbassa automaticamente la latenza a seconda del contenuto riprodotto), il ​Variable Refresh Rate (che aumenta il refresh rate per adeguarlo a quello della sorgente, fornendo un contributo al Quick Media Switching, nell’evitare delle schermate nere quando si switcha tra 24 Hz e 50 Hz). 

Tra i prodotti in questione, il top è rappresentato dall’AVC-X6700H, un sistema a 11.2 canali con potenza d’emissione a 205 W, implementato col supporto ai più noti servizi di music streaming (Amazon Music HD, Deezer, Spotify, Tidal), comodamente gestibili hand-free grazie ai comandi vocali impartiti al proprio concierge virtuale di turno (Alexa, Assistant, Siri). 

Seguono a ruota gli AVC-X4700H (a 9.2 canali con potenza da 2000 W, gestibile via Alexa/Assistant, con supporto ad Airplay, e gestione degli standard audio Auro-3D, Dolby Atmos, IMAX Enhanced, e DTS:X) e AVC-X3700H (a 9.2 canali, simile al precedente, con connettività Bluetooth e Wi-Fi, supporto all’audio multi-stanza via sistema HEOS gestibile via Alexa). 

Dal Regno Unito, precisamente dal brand Cambridge Audio, arriva l’amplificatore AXR100D (499 sterline, pressappoco 560 euro) con sintonizzatore per la radio FM/DAB: il prodotto ha forme e dimensioni (110 x 430 x 340 mm) classiche ed una potenza di 100 W con gestione delle frequenze da 5 Hz a 50 kHz e appena lo 0,01% di distorsione armonica complessiva. Abilitato al Bluetooth 5.0, può interagire con due coppie di diffusori, e con un subwoofer: mediante una porta dedicata può esportare l’output sonoro verso un registratore, ma non si fa mancare, tra gli altri, l’ingresso phono MM, un ingresso coassiale, e due ingressi digitali ottici. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - In genere, l'attenzione all'home entertainment mi è sempre sembrata molto alta, ma in questi tempi chi può permetterselo, più che altro per una questione di spazio (visto che i prezzi dei prodotti di cui sopra non sono irraggiungibili), si è maggiormente concentrato sui prodotti ad hoc, come nel caso degli amplificatori proposti da Cambridge Audio e Denon, particolarmente interessanti nei modelli con anche un sintonizzatore Radio incorporato.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!