Iscriviti

Hisense: ufficiale la TV con doppio display LCD (a colori 4K, monocromatico FullHD) sovrapposto

Dalla Cina arriva un annuncio in merito alle tecnologie televisive, con la locale Hisense che, beneficiando dei display BOE, ha comunicato l'arrivo in commercio della prima TV con doppio LCD, a colori e in bianco e nero, con resa visiva superiore agli OLED.

Hi-Tech
Pubblicato il 9 luglio 2019, alle ore 10:20

Mi piace
9
0
Hisense: ufficiale la TV con doppio display LCD (a colori 4K, monocromatico FullHD) sovrapposto

Il colosso cinese Hisense, dopo la comparsata al CES 2019, durante la quale aveva presentato la tecnologia ULED XD, annunciando poi a Marzo l’intenzione di integrarla in alcune proprie TV entro la fine dell’anno in corso, ha deciso di bruciare le tappe, senza attendere l’ultimo momento utile, presentando – nelle scorse ore – la prima televisione “dual-image”.

La TV in oggetto, prevista in diversi tagli (tra cui i prossimi 55 e 75 pollici), ha esordito sul mercato cinese (a circa 2.332 euro, o 17.999 yuan) con la diagonale da 55 pollici e, soprattutto, l’inedita tecnologia BD Cell (in pratica l’ULED XD di cui sopra), realizzata dal colosso locale dei display, BOE. Quest’ultima, sostanzialmente, si traduce nell’impiego, dietro il display principale OLED 4K a colori, di un display monocromatico FullHD che, a sua volta, precede e coordina (mediante 5 microchip dedicati) un sistema di retroilluminazione a LED che, a conti fatti, fa da sistema di avanzato “local dimming”.

Il risultato si traduce in un contrasto 10 volte migliore di un normale TV LCD, con un valore (150.000) ben superiore a quello dei TV OLED, rispetto ai quali sembra migliore anche il livello di luminosità massima, la resa cromatica, ed il supporto all’HDR. Il tutto, a costi di produzione ben inferiori a quelli cui ci ha abituato la produzione delle TV OLED. 

Sempre in tema di scheda tecnica, la nuova TV Hisense dual-image, ad oggi da 55”, non si fa mancare un setting logico ruotante attorno ad un processore quadcore, con due unità di calcolo A73 per i compiti più impegnativi e due unità A53 per le mansioni di routine, messo in tandem con la scheda grafica Mali-G51 MP4 e con 4 GB di RAM

Hisense, in merito alla TV dual-image appena distribuita in Cina, fa sapere che il suo esordio anche in Occidente è previsto per il 2020, secondo una tabella di marcia confermata anche da Nanosys, azienda specializzata in tecnologia Quantum Dot e collaboratrice di BOE nella realizzazione di display per televisioni premium. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Quando lessi di questa notizia, nel Marzo scorso, mi chiedevo quanto questa tecnologia avrebbe impiegato per diventare stabile, tanto da poter essere inserita in prodotti già commerciabili: una volta tanto, l'attesa in merito è stata cortissima, e la sempre più innovativa Cina è riuscita a sfoderare un'ulteriore primizia tecnologica, quella delle TV a doppio LCD, suscettibile di rivoluzionare il settore, garantendo una qualità d'immagine prima appannaggio solo dei display OLED.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!