Iscriviti

Garmin Instinct Esports Edition: ufficiale lo smartwatch per gli eSport e i gamers

In un avvio di settimana ricchissimo di annunci, anche il brand americano Garmin è della "partita" con, guarda caso, uno smartwatch dedicato ai gamers, professionisti e non, denominato Garmin Instinct Esports Edition.

Hi-Tech
Pubblicato il 23 ottobre 2020, alle ore 09:17

Mi piace
4
0
Garmin Instinct Esports Edition: ufficiale lo smartwatch per gli eSport e i gamers

Era piena estate quando Garmin, brand statunitense noto per proporre wearable arricchito delle sue competenze sul GPS, ha annunciato alcuni smartwatch della serie Instict: in pieno autunno, questa volta è il turno di un nuovo modello della medesima serie, il Garmin Instinct Esports Edition, dedicato agli amanti degli eSport, principianti e Pro. 

Garmin Instinct Esports Edition è un wearable leggero (53 grammi) e rugged, come appurato dalla certificazione MIL-STD 810, con un un vetro rinforzato posto a tutela del display monocromatico, circolare, da 128 x 128 pixel, con due pulsanti laterali per gestire l’interfaccia, cinturini siliconici di facile sostituibilità, e un cardiofrequenzimetro sul dorso, in grado di misurare la frequenza cardiaca, la saturazione dell’ossigeno nel sangue, fornendo una stima della qualità del sonno, del livello di stress (via algoritmi FirstBeat), e del “body battery” (l’energia residua del proprio corpo). 

Tipico smartwatch, associato al telefono via Bluetooth e Garmin Connect, ne riceve le notifiche e, grazie a diversi sensori di bordo (GPS con Galileo/Glonass, termometro, altimetro, bussola, barometro), fornisce il monitoraggio, avanzato nel ciclismo e nel nuoto (impermeabile sino a 10 metri), di oltre 30 attività sportive, con metriche analizzate nel dettaglio via app. Essendo uno smartwatch dedicato ai videogiocatori, ha funzioni ad hoc.

Mediante la feature STR3AMUP!, il Garmin Instinct Esports Edition è in grado di trasmettere, ad es. nel corso di uno streaming su YouTube o Twitch, con diversi effetti di sovrapposizione, i dati relativi allo stress (da 1 a 100) del giocatore, la sua frequenza cardiaca (indicata in battiti per minuto), ed il suo livello d’energia (da 1 a 100), come se si fosse il protagonista digitale di un videogame, in modo da mostrare ai telespettatori l’impatto costante di questi parametri sulle performance del player. Attivando una speciale modalità eSport, inoltre, si possono monitorare costantemente alcuni parametri, tra cui il battito, lo stress, le ore giocate, per gestire al meglio le proprie risorse o, sincronizzato il tutto a fine partita, per ottenere un’analisi di lungo corso che mostri come migliorare alcune routine, di attività e sonno, ad esempio, per accrescere le proprie capacità cognitive, incrementando magari la propria capacità di concentrazione. 

L’autonomia dello smartwatch Garmin Instinct Esports Edition, attualmente in vendita al prezzo di 299.99 euro per la sola nuance Black Lava, è di 14 giorni in modalità smartwatch, che scendono a 80 ore in eSport mode, ed a 16 ore col GPS attivato. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Nei fatti, quello di cui sopra è un normale smartwatch Garmin con alcune funzioni ad hoc che possono essere concesse anche ai modelli tradizionali della serie Instict, mediante un aggiornamento: tuttavia, le funzioni dedicate ai gamers sono davvero interessanti, e certo renderanno le performance del giocatore, migliorabili via wearable, ancora più interattive e coinvolgenti.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!