Iscriviti

FreeLace Pro: ufficiale la neckband di Huawei con cancellazione attiva del rumore

Tra tanti notebook, nell'odierno evento di Huawei, vi è stato spazio anche, in coda, per la presentazione della nuova neckband FreeLace resa Pro grazie all'arrivo di un'elaborata tecnologia di cancellazione attiva del rumore, impiegabile anche nelle telefonate

Hi-Tech
Pubblicato il 19 agosto 2020, alle ore 17:53

Mi piace
5
0
FreeLace Pro: ufficiale la neckband di Huawei con cancellazione attiva del rumore

Nel medesimo evento che ha condotto alla presentazione dell’affascinante laptop Matebook X 2020, e degli aggiornati e migliorati Matebook 13 e 14, Huawei ha sfoderato una “one more thing“, rappresentata da una pregevole neckband, denominata FreeLace Pro.

Quest’ultima (34 grammi), disponibile nelle 3 colorazioni antitetiche Morning White (bianco del mattino), Spruce Green (verde abete), Obsidian Black (ossidiana nera), si staglia morbidamente attorno al collo, con due classici rigonfiamenti finali, di cui uno atto a custodire il telecomandino di controllo (da utilizzare anche per attivare l’assistente vocale), e l’altro i 150 mAh di batteria a 3 celle, caricabile rapidamente (5 ore recuperate dopo 5 minuti di rabbocco) via Type-C.

All’interno delle unità di emissioni, realizzate in lega di alluminio, capaci di adattarsi bene alle orecchie grazie ai cuscinetti siliconici in 3 misure e al form factor in-ear, operano driver da 14 mm mentre, ad assicurare un ascolto a prova di interferenze, concorre la cancellazione attiva e adattiva del rumore che (mediante i microfoni integrati, con canale aggiuntivo che si occupa del fruscio del vento o dei suoni del traffico cittadino durante le telefonate) permette alla nuova neckband FreeLace di meritarsi il Pro nella denominazione grazie alla (confermata dalla China Electronics Audio Industry Association) capacità di rimuovere da 25 a 40 decibel: non manca, in ogni caso, la funzionalità di “trasmissione trasparente” che lascia passare i suoni ambientali. Il collegamento tra collarino e auricolari avviene mediante un cavo in lega di nichel-titanio, rivestito da un confortevole gel siliconico. 

Tipica neckband smart, la FreeLace Pro di Huawei dispone di pareti magnetiche sul retro degli ugelli che, andando a incollarsi l’un l’altro quando non in uso, grazie agli appositi sensori di Hall mette la musica in stand-by, e spegne il collegamento Bluetooth, con conseguenti benefici in termini di autonomia, non a caso stimata in 24 ore d’uso continuativo a carica singola. 

Secondo i piani dell’azienda, è già possibile prenotare la neckband FreeLace Pro, mettendo in conto una spesa di circa 72 euro, desunta secondo il cambio attuale dal prezzo in 599 yuan, anche se l’effettiva spedizione del prodotto è calendarizzata per il venturo 4 Settembre. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - 24 ore d'autonomia sono tanti, anche se indubbiamente una neckband è avvantaggiata rispetto a un paio di semplici auricolari true wireless: uno degli elementi più interessanti della FeeLace Pro di Huawei è la cancellazione del rumore, con modalità trasparente, ormai irrinunciabile in un prodotto di qualità. L'uso anche di materiali atti a minimizzare le interferenze fisiche concorre a mantenere equilibrato il rapporto qualità/prezzo.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!