Iscriviti

Fitbit Versa 2: sportwatch iper autonomo, ora con Alexa e display AMOLED

Un po' a sorpresa rispetto a chi lo attendeva nella prima settimana di Settembre, ma in orario con i primi rumors datati Febbraio, è stato ufficializzato il nuovo sportwatch di Fitbit, notevolmente migliorato nella sostanza rispetto al predecessore.

Hi-Tech
Pubblicato il 29 agosto 2019, alle ore 08:32

Mi piace
5
0
Fitbit Versa 2: sportwatch iper autonomo, ora con Alexa e display AMOLED

Sottraendosi al mare magnum delle presentazioni che contraddistingueranno l’IFA 2019 di Berlino, anche la californiana Fitbit ha deciso di anticipare l’esibizione del suo prodotto di punta della seconda metà dell’anno, riservandosi il meglio dei riflettori per la presentazione dello smartwatch Fitbit Versa 2, disponibile già ai preordini da oggi, ma con arrivo nei negozi il 24 Settembre.

Successore del primo modello, datato Marzo 2018, il Fitbit Versa 2 è contraddistinto da una scocca squadrata, smussata negli angoli, in alluminio anodizzato, impermeabile sino a 50 metro di profondità, con un unico pulsante di controllo dell’interfaccia, posto a sinistra, usato anche per richiamare l’assistente virtuale Alexa: grazie a quest’integrazione, si può controllare la domotica di casa, chiedere il meteo e gli appuntamenti, visionare le  ultime notizie, ma anche domandare ove sia la palestra più vicina o far partire un allenamento, leggendo le risposte (stante la presenza del microfono, ma l’assenza di uno speaker) sul display, un pannello non più LCD ma AMOLED che, in modalità base, contribuisce a 5 giorni di funzionamento del Versa 2 ma che, attivata la costante visualizzazione delle informazioni anche a schermo spento (always on), offre comunque un paio di giornate di operatività media.

Connesso via Bluetooth con lo smartphone, ed al web via modem Wi-Fi n, il Fitbit Versa 2 permette di scaricare applicazioni e watchface da un bouquet di 3.000 elementi, di ricevere alert circa le telefonate in arrivo, e di attenzionare i messaggi delle chat app, potendo nel contempo rispondervi dettando un messaggio appunto ad Alexa: lavorando in tandem con il telefono, di cui condivide il GPS, ma sfruttando un proprio giroscopio triassiale, Versa 2 può contribuire, assieme al cardiofrequenzimetro, ad ottenere un feedback preciso in oltre 15 attività sportive monitorate, con i dati che, analizzati dall’app Fitbit, possono fungere da spunto per ulteriori miglioramenti, magari sottoscrivendo l’abbonamento Fitbit Premium (9.99 dollari/mese) con consigli per migliorare le abitudini, riposare meglio, cibarsi in modo sano, ottenere da coach qualificati trucchi per migliorare gli esercizi, etc).

Ancora in ottica salutistica, Fitbit Versa 2 guadagna un avanzato sistema di monitoraggio del sonno che, analizzandone il ciclo, permette di attribuirvi un punteggio, di stimare la respirazione tenuta durante la notte (grazie al sensore SpO2 che analizza l’ossigenazione del sangue), e financo di stabilire una sveglia intelligente, che andrà a cadere (a intervalli di mezzora) nella fase di sonno leggero, onde facilitare il ridestarsi del soggetto. 

Essendo dotato di uno storage, da 5 GB, di cui 2.5 a disposizione dello scopo, Fitbit Versa 2 può ospitare – previo download – le playlist di Deezer, le stazioni di Pandora, o 300 tracce musicali proprie: nell’eventualità che si disponga di un abbonamento a Spotify, però, si potrà lavorare sulla propria musica remota, modificando le playlist, scoprendo nuovi autori, scegliendo l’output dell’emissione sonora, mettendo i like alle canzoni, con l’ascolto dei risultati che, però, dovrà passare dal ricorso a un paio di auricolari Bluetooth. Appoggiandosi al modulo NFC interno, invece, via Fitbit Pay si potranno pagare gli acquisti e, varie parti del mondo, anche i trasporti, senza dover mettere mano al danaro o alla carta di credito, semplicemente avvicinando l’orologio al POS. 

Predisposto di base (a 199.99 euro) nelle cinque colorazioni bordeaux/rame rosa, grigio sabbia/grigio nebbia, nero/carbone, rosa cipria/rame rosa, o verde smeraldo/rame rosa, sempre con due cinturini (taglia S ed L) in confezione, il Fitbit Versa 2 sarà disponibile anche con cinturini siliconici messi in coppia con casse verde oliva o blu, o nella magnifica Special Edition (da 229.99 euro) in cui la cassa sarà di un rosa ramato abbinato a cinturini rosa o blu marino su tessuto jacquard, o di un grigio fumo con i cinturini però in griglio nebbia. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Scelta intelligente quella di Fitbit che, in questo modo, ha ottenuto l'attenzione che merita il nuovo sportwatch Fitbit Versa 2, somigliante a quello dello scorso anno, rispetto al quale guadagna il migliorato sistema di monitoraggio del sonno, un risparmioso display AMOLED, il supporto ad Alexa o a dei consigli premium (in abbonamento): il tutto senza neanche crescere di prezzo rispetto al vecchio modello!

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!