Iscriviti

Fairphone TWS: ufficiali gli auricolari true wireless attenti all’ambiente

Degno corredo dello smartphone presentato nelle scorse settimana, dal brand olandese Fairphone arriva un altro prodotto molto attento all'ambiente, che promette di durare molto, rappresentato dagli auricolari senza fili Fairphone TWS.

Hi-Tech
Pubblicato il 28 ottobre 2021, alle ore 20:00

Mi piace
1
0
Fairphone TWS: ufficiali gli auricolari true wireless attenti all’ambiente

Fairphone, il brand etico olandese che commercializza prodotti hi-tech a basso impatto ambientale, ha annunciato l’imminente commercializzazione dal prossimo 1° Novembre, al prezzo di 99.95 euro sullo store ufficiale, e con spedizioni gratuite (verso l’Italia) e “carbon neutral”, del suo primo paio di auricolari senza fili, i Fairphone TWS, destinati a essere un degno partner, quanto ad attenzione all’ambiente, del già noto smartphone modulare ed ecosostenibile Fairphone 4 5G.

Gli auricolari Fairphone TWS, infatti, beneficiano di una custodia realizzata al 30% con plastica di recupero, hanno la capacità di regolare la velocità di carica delle loro microbatterie, da 45 mAh ad unità, e di quella, da 500 mAh, della custodia, provvista di una porticina microUSB Type-C: in tal modo, dovrebbero evitare lo stress del charging che è uno dei motivi principali del basso ciclo di vita di questa tipologia di prodotto.

Anche la catena distributiva del prodotto, dalla realizzazione all’arrivo sugli scaffali, è attenta all’ambiente, avendo ricevuto il premio Fairtrade Gold. Di base, gli auricolari Fairphone TWS hanno uno chassis nero satinato, impermeabile contro sudore e pioggia secondo lo standard IPX4.

All’esterno hanno i comandi touch per chiamate e telefonate, mentre all’interno presentano driver dinamici da 10 mm, con 101 +/- 3 dB di sensibilità massima e 32 Ohm di impedenza. A ottimizzare la qualità dell’ascolto sono diversi fattori, a cominciare dalla cancellazione attiva e ibrida del rumore, ANC, in cui gioca un ruolo di primo piano la dotazione totale di 4 microfoni, 2 per ogni unità: in più, la connettività, riferita come Bluetooth 5.3, supporta i profili A2DP, AVRCP, HFP, e la copertura sino a 10 metri. 

Non viene precisato quanto sia l’autonomia, sebbene il marchio di Amsterdam parli di una “durata della batteria leader del settore“: inoltre, a favore dell’operatività lontana dalla custodia di protezione e carica, va annoverata la presenza di sensori per il rilevamento in-ear, che stoppano la riproduzione quando le due unità non sono nelle orecchie, per riprenderla quando vi vengono reinseriti. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Non male: devo ammettere che, se è vera la promessa e premessa, di un'audio molto valido, e se l'autonomia è altrettanto convincente, questi auricolari potrebbero ritagliarsi la loro nicchia, specie se evitano di perdere autonomia dopo pochi mesi d'utilizzo. Le specifiche nude e crude sono buone, anche se non rivoluzionarie, lasciando intuire un corretto rapporto tra qualità e prezzo.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!