Iscriviti

Dynabook Portégé X30W-J: con Intel di 11a generazione e 16 ore d’autonomia

Certificato Intel Evo (pronto risveglio, grande autonomia, supporto tanto al Thunderbolt 4 quanto al Wi-Fi 6), il nuovo notebook professionale Dynabook Portégé X30W-J è stato appena presentato, col beneficio dei processori Intel di 11a generazione.

Hi-Tech
Pubblicato il 10 novembre 2020, alle ore 17:55

Mi piace
4
0
Dynabook Portégé X30W-J: con Intel di 11a generazione e 16 ore d’autonomia

Senza attendere troppo dopo il lancio di una coppia di portatili professionali, Dynabook Europe (l’ex divisione computer di Toshiba, di proprietà di Sharp/Foxconn) ha ufficializzato un nuovo notebookper rispondere alle necessità dei professionisti di oggi“, in veste di Dynabook Portégé X30W-J.

Molto sottile (17.9 mm), ma non per questo meno resistente (MIL-STD-810G, Gorilla Glass sul display), il Dynabook Portégé X30W-J ha uno chassis in lega di magnesio (989 grammi, nuance Mystic Blue) nel quale si incastona un display IGZO da 13.3 pollici, risoluto in FullHD, molto luminoso (460 nits), dotato del digitalizzatore Wacom per il supporto alle stilo capacitive: in tal modo, considerando anche la tecnologia che disattiva automaticamente la tastiera quando si ricorre a Windows Ink per disegnare o scrivere sullo schermo, il terminale (piegato lo schermo a 360°) può fungere anche da blocco note per gli appunti. Sempre in ottica professionale, va consierato l’ottimo supporto alle videoconferenze, assicurato dalla webcam da 8 megapixel affiancata da due microfoni per la cancellazione del rumore, e dagli speaker, ottimizzati da Harman Kardon, capaci di supportare le tracce col Dolby Atmos.

La tastiera, da bordo a bordo, in quanto priva di cornici, permette d’ospitare caps ingranditi rispetto al passato, ora da 16 × 15 mm, mentre il touchpad garantisce una sensazione simile al vetro. Ai lati del corpo macchina, le porte perimetricamente collocate si sostanziano in un jack da 3.5 mm, in una normale HDMI full sized, in una USB Type-A, e in una coppia di Type-C che, col supporto al Thunderbolt 4, trasferiscono velocemente i dati, e permettono la ricarica rapida del Dynabook Portégé X30W-J, capace di recuperare il 40%  d’energia in mezzora, per risultare operativi, a carica completa, sino a 16 ore massime

Capace di risvegliarsi in meno di un secondo (Instant On), passando per l’autenticazione biometrica del riconoscimento del volto e (opzionalmente, via Securepad) delle impronte, il Dynabook Portégé X30W-J merita quindi appieno il supporto della certificazione Intel Evo, garantitogli dall’adottare processori quadcore di 11a generazione (10 nanometri), sia i5 che i7 a 28W di TDP, coadiuvati da sino a 32 GB di RAM (LPDDR4x 4266 MHz) e sino a un massimo di 1 TB di capienza per lo storage SSD (PCIe). La dissipazione termica, anche in favore della grafica integrata Iris Xe, è affidata ad un sistema ad aria, per altro agevolato dai piedini d’appoggio in plastica. 

Completano la scheda tecnica del sicurissimo (stante quanto garantito dallo standard Secured-core di Microsoft, e dall’adozione di un Bios proprietario messo al sicuro da biometria e crittografia) Dynabook Portégé X30W-J la presenza delle connettività Wi-Fi ax/6, Bluetooth 5.1 e, opzionalmente, del 4G LTE.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Perbacco: manca il prezzo e la data di commercializzazione ma, a parte questo, il quadro relativo al Portégé X30W-J delinea il ritratto di un laptop a cui è difficile trovare tangibili difetti, a parte - forse - la mancanza di una scheda grafica, sebbene si possa collegare una eGPU ad una delle due Thunderbolt 4. L'autonomia di 16 ore massimali è impressionante, merito dell'efficienza dei nuovi processori Intel: ottimi anche il supporto per le videoconferenze, e l'attenzione a sicurezza e resistenza

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!