Iscriviti

DJI Osmo Mobile 6: ufficiale e migliorato il nuovo gimbal per smartphone

All'insegna del massimo fervore creativo, i tecnici di DJI hanno messo a segno un nuovo annuncio, presentando - dopo i recenti prodotti (un drone e una action camera) - anche il nuovo stabilizzatore per smartphone Osmo Mobile 6.

Hi-Tech
Pubblicato il 23 settembre 2022, alle ore 04:06

Mi piace
0
0
DJI Osmo Mobile 6: ufficiale e migliorato il nuovo gimbal per smartphone

Ascolta questo articolo

Il marchio cinese DJI  è stato ultimamente impegnato nel lancio di vari prodotti, tra cui una action camera e un drone FPV. La vena creativa del noto marchio di Shenzen non si è però esaurita, come dimostrato con l’annuncio verificatosi nelle scorse ore a proposito del nuovo gimbal Osmo Mobile 6

Il nuovo stabilizzatore compatto (189 × 84,5  × 44 mm) ora è più leggero, con 300 grammi di peso, e quindi si porta più agevolmente con sé, mentre l’impugnatura ulteriormente ergonomica ne consente una comoda tenuta, col corpo telescopico che, poi, permette anche di trasformare il prodotto il selfie stick, per riprese anche da angolazioni diverse da quella della propria altezza. A questo “giro”, il gimbal di DJI monta un morsetto, capace di gestire telefoni più grandi o provvisti di cover protettiva, ad aggancio magnetico e sgancio rapido e, di lato, una rotellina aggiuntiva, per gestire il livello di zoom e regolare manualmente la messa a fuoco.

Se ancora non bastasse, DJI Osmo Mobile 6 semplifica l’utilizzo con un pulsante che, in coppia con un pannello di stato, agevola il passaggio da una modalità di utilizzo all’altro, nella fattispecie rappresentate da Inseguimento (ideale per le riprese in diagonale, verso l’alto o il basso, in quanto permette di mantenere sempre livellata la visuale della fotocamera, anche durante le rotazioni), SpinShot (ideale per le riprese ad alte angolazioni, da vicino o da lontano, visto che si può controllare la visuale della fotocamera semplicemente spingendo a destra o sinistra il joystick), Blocco delle inclinazioni (ideali per quando ci si muove attorno a un soggetto), PFV (da usarsi quando ci si muove attorno a soggetti fissi come un monumento). 

Dotato di un sistema di stabilizzazione a 3 assi, e della funzione ActiveTrack 5.0 che, rispetto alla versione precedente “fornisce un tracciamento più stabile a distanze maggiori“, il gimbal Osmo Mobile 6 ha un occhio di riguardo per gli iPhone visto che, collegato a un melafonino, consente di aprire al volo su quest’ultimo l’app DJI Mimo (per altro utile anche per i tutorial che, in quadrati l’ambiente, suggeriscono come ottenere certi scatti) e quindi di entrare “automaticamente in modalità fotocamera” risparmiando un bel po’ di tempo senza perdere momenti preziosi. 

Tra le altre funzionalità smart (gestibili dalle app DJI Mimo e LightCut) figurano, in favore di tutti gli utenti più creativi, i Timelapse, Hyperlapse, Motionlapse, il controllo gestuale, le modalità Story e Panorama, e DynamicZoom (che esegue i famosi Zoom in e Out): il tutto, a carica completata via Type-C, potrà essere portato a termine senza problemi a fronte di un’autonomia di 6 ore e 24 minuti. Per coloro che fossero interessati, l’attesa sarà breve, dacché DJI Osmo Mobile 6 arriverà in commercio dal 29 Settembre, su Amazon e sullo store ufficiale, prezzato a 169 euro

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Di solito i prodotti DJI rasentano l'eccellenza, tecnicamente e per funzionalità, ma costicchiano. Nel caso del gimbal in questione però il prezzo di 169 euro mi sembra davvero ottimo, anche considerando i miglioramenti che il nuovo prodotto mette in campo, in supporto non solo dei creativi, ma anche di coloro che non si accontentano della stabilizzazione del proprio smartphone ad esempio nel voler catturare foto notturne ove evitare il micro mosso può fare la differenza.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!