Iscriviti

Da HP un tablet convertibile e un computer all-in-one a base Chrome OS

Il colosso della tecnologia americana, HP, ha annunciato l'arrivo sul mercato di nuovi dispositivi con Chrome OS, tra cui anche un tablet convertibile 2-in-1, l'HP Chromebook x2 11 e un computer all-in-one in veste di HP Chromebase Aio.

Hi-Tech
Pubblicato il 10 agosto 2021, alle ore 20:08

Mi piace
2
0
Da HP un tablet convertibile e un computer all-in-one a base Chrome OS

Chrome OS è un sistema operativo made by Google spesso usato su dispositivi destinati all’educazione ed al business mobile, visto che regala ottime performance anche ad hardware non all’ultimo grido. La crescente domanda di dispositivi di questo genere, appunto nella scuola come nel lavoro, ha indotto il brand americano HP a presentare, assieme a un monitor (M24fd USB-C, da 249.99 dollari) certificato “Works With Chromebook”, un tablet convertibile, l’HP Chromebook x2 11, ed un all-in-one, l’HP Chromebase AiO.

Nel primo caso, quale versione compattata del precedente Chromebook x2, il tablet convertibile HP Chromebook x2 11 (da Agosto su BestBuy partendo da 599.99 dollari, da Ottobre anche sullo store ufficiale Hp.com) ha uno chassis unibody in alluminio lavorato di precisione (CNC) sul quale spicca un display da 11 pollici, risoluto in 2K secondo un aspect ratio a 3:2: la fotocamera anteriore è da 5 megapixel mentre quella sul retro arriva a ben 8 megapixel, all’insegna di un segmento multimediale che trova il suo coronamento nell’output sonoro calibrato da Bang & Olufsen. Sotto il “cofano”, HP ha posto la prima generazione del processore Snapdragon 7c, un modem per il 4G/LTE, e una batteria accreditata di financo 11 ore di autonomia.

Il device risulta compatibile con una tastiera ad aggancio magnetico con ampio touchpad e stand inclinabile di 170°, oltre che con una stilo HP Wireless Rechargeable certificata USI (compresa nella configurazione in vendita e compatibile con l’app Cursive predisposta da Google per aiutare nella modifica, nell’organizzazione, nell’acquisizione e nella redazione delle note scritte a mano). 

Infine, sempre con l’avallo delle app Android, e del tool Quick Drop per il trasferimento dati via wireless, HP ha presentato anche un computer del tipo all-in-one, il Chromebase Aio (presso BestBuy e Amazon, da 599.99 dollari), celato nel corpo di un display da 21.5 pollici, risoluto in FullHD, sormontato da una webcam da 5 megapixel, rotabile di 90° per posizionarsi in orizzontale o verticale, e inclinabile fronte/retro di 20° per adattarsi allo sguardo ed alla seduta dell’utente che vi sta innanzi.

L’hardware interno, che si interfaccia verso le periferiche via jack da 3.5 mm e quattro porte USB (due Type-C), è fondato su processori dual core, Intel Core i3 (da 2.1 GHz) o Intel Pentium Gold (da 2.4 GHz), che assicurano il supporto al Bluetooth 5.0 e al Wi-Fi 6, con la RAM che può essere espansa sino a 16 GB, e lo storage SSD che può essere portato fino a 256 GB massimi. Confermata, anche in questo caso, la collaborazione con Bang & Olufsen, che ha ne ha curato l’ottimizzazione dei due speaker da 5W cadauno. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Ho avuto modo di provare Crome OS solo trasversalmente, emulandolo ma, proprio per questo, sono curioso di vedere come potrebbe girare su un hardware ad hoc, come quello di questi nuovi dispositivi HP che, scheda tecnica alla mano, sembrano aver reso il sistema operativo per computer di Google ancora più appetibile per gli impieghi di studio e soft professionali.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!