Iscriviti

Da HP nuovi Chromebook entry level per studenti e produttività base

Esordiscono a partire dal mercato USA i due nuovi Chromebook proposti da Hewlett Packard per soddisfare le esigenze, sempre molto portable, di un prolungato uso in mobilità, con prestazioni adeguate alla maggior parte degli impieghi, di lavoro e studio.

Hi-Tech
Pubblicato il 9 giugno 2020, alle ore 09:05

Mi piace
6
0
Da HP nuovi Chromebook entry level per studenti e produttività base

Dopo l’ultima tornata di Chromebook di fascia alta, per professionisti ed aziende, HP torna ad occuparsi di laptop animati da ChromeOS, con due nuovi modelli entry level, il Chromebook x360 14c ed il Chromebook 11a, proposti inizialmente negli States. 

HP Chromebook x360 14c (1.5 kg, da 499 dollari), eccezion fatta per il “mento” che ospita il logo del brand, vanta (con conseguente screen-to-body dell’88%) cornici touch-to-edge su 3 dei 4 lati del display, un touchscreen LCD da 14 pollici risoluto in FullHD, protetto da un vetro Gorilla Glass e con supporto alle stilo universali attive USI: la tastiera, unita al monitor mediante una cerniera con rotazione a 360°, attorniata ai lati da due speaker, presenta tasti neri con retroilluminazione, in un contesto generale all’insegna dell’argento minerale, ed è dotata sul poggiapolsi di destra di uno scanner per le impronte digitali. 

Lungo il perimetro del sottile (17.95 mm) telaio, a sinistra, è presente una porta Type-C, l’ingresso per l’alimentazione, il bilanciere del volume, ed un pulsante-otturatore per la webcam HD: a destra, assieme allo slot per le schede mnemoniche microSD, campeggia una USB Type-A, una seconda USB Type-C, ed un jack da 3.5 mm per le cuffie cablate.

A sprintare il terminale operano, a scelta, processori di diversa prestanza, dall’Intel Pentium Gold, all’Intel Core i5 di 10a generazione, passando per un Intel i3, con 8 GB di RAM e, quanto a storage, 64 o 128 GB. Dotato di un Wi-Fi ax/6, il Chromebook x360 14c assicura un’autonomia di financo 13.5 ore, e beneficia della ricarica rapida (metà rabbocco in 45 minuti) HP Fast Charge, a device spento, mediante un caricatore da 65 W. 

HP Chromebook 11a (219 dollari) integra un display solo HD, con opzione per il touch non corroborata dalla facoltà di farlo ruotare per ottenere un (ispessito) tablet: tipico laptop ChromeOS per la produttività base, la navigazione, la visione di video, il nuovo arrivato è mosso da un processore dual-core Celeron N3350, appoggiato da 4 GB di RAM e da 32 GB di storage, ampliabili, e consente l’accesso a internet mediante il rodato Wi-Fi ac/5. Le porte in dotazione comprendono una HDMI, il jack da 3.5 mm, e quattro porte USB (di cui un paio Type-C), mentre l’autonomia arriva a 13 ore massime

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Il secondo Chromebook, il modello più compatto, risulta davvero irresistibile col suo prezzo molto basso, e con 13 ore di autonomia: le porte non sono neanche poche e, certo, il processore è pur sempre di un Intel Atom (soprattutto con un sistema operativo light come ChromeOS). Il modello da 14 pollici, però, è tutt'altra storia, specie nel setting con i5, 8 GB di RAM e 128 GB di storage!

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!