Iscriviti

Computex 2022: Samsung anticipa i monitor da gaming Odyssey Neo G7 e G4

Decisamente intenzionata a sfruttare una delle ultime grandi kermesse hi-tech pre estive, Samsung ha svelato i due monitor da gaming Neo G7 e Neo G4, inclusi nella serie Odyssey, destinati a far bella mostra di sè al Computex 2022 di Taipei.

Hi-Tech
Pubblicato il 24 maggio 2022, alle ore 02:45

Mi piace
1
0
Computex 2022: Samsung anticipa i monitor da gaming Odyssey Neo G7 e G4

Ascolta questo articolo

In vista dell’inizio della fiera nota come Computex 2022, sono tanti i brand tecnologici che stanno “scaldando i motori”, con annunci in anteprima di quel che esibiranno nei prossimi giorni in quel di Taipei: anche Samsung non si è sottratta a questo rituale e, per l’occasione, ha svelato i due nuovi gaming monitor Odyssey Neo G7 e Odyssey Neo G4.

Il primo prodotto, l’Odyssey Neo G7 (S32BG75R), è un display curvo da 1000R che impiega un pannello da 32 pollici risoluto in 4K con LED allineati verticalmente (VA), 165 Hz di refresh rate, supporto al FreeSync Premium Pro di AMD e compatibilità verso il G-Sync di Nvidia: la retroilluminazione, tramite i Quantum Mini LED, assicura 1.196 zone di local dimming permettendo all’area visuale di raggiungere un’elevata luminosità massima (sino a 1.000 nits), 1.000.000:1 come rapporto di contrasto e il 100% di copertura del color gamut DCIP3.

Certificato Quantum HDR 200, con la garanzia del supporto all’HDR10+ (anche HDR10+ Gaming), l’Odyssey Neo G7 mette a disposizione le feature Samsung tipiche di questa serie di schermi, sostanziate ad esempio in Low Input Lag (modalità a basso input lag), Picture in Picture, Adaptive Picture, Black Equalizer (evidenzia i dettagli nelle zone scure senza alterare il contrasto generale), Ultrawide Game View, modalità Game ed Eco, Super Arena Gaming UX e Refresh Rate Optimizer ma, sul retro, ove entra in azione l’illuminazione posteriore Infinity Core personalizzabile via CoreSync, non si fa mancare varie porte, tra cui un paio di USB 3.0 Type-A, una Display Port 1.4, un jack da 3.5 mm, due HDMI 2.1 (nel caso si volesse giocare a una consolle next gen tipo PS5 o Xbox Series X). 

Sempre corredato di varie funzionalità già viste nel modello top G7, anche nell’Odyssey Neo G4 non mancano diverse ottimizzazioni di Samsung, tra cui la rivelatrice Black Equalizer.

Il monitor in questione, cadenzato nelle diagonali da 25 o 27 pollici, poggiato su un supporto regolabile (in altezza, inclinazione, girevole, in pivot), impiega pannelli LCD IPS risoluti in FullHD, con il 99% di copertura sullo spazio colore sRGB, 8-bit di profondità colore, 400 nits massimi, 1 millisecondo come tempo di risposta, 240 Hz come refresh rate, e la compatibilità verso le tecnologie Nvidia G-Sync e AMD FreeSync Premium. Risultano essere di meno le porte a disposizione, qui in veste di jack da 3.5 mm (uno), Display Port 1.2 (una), ed HDMI 2.0 (due).

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Decisamente intenzionata a sfruttare una delle ultime grandi kermesse hi-tech pre-estive, Samsung ha svelato i due monitor da gaming Neo G7 e Neo G4, inclusi nella serie Odyssey, destinati a far bella mostra di sé al Computex 2022 di Taipei.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!

Benvenuto

Continua in modo "Gratuito" Accetta i cookies per continuare a navigare con le pubblicità Informazioni su pubblicità e cookies nella nostra Informativa sulla Privacy
oppure, attiva un Abbonamento l'abbonamento ti permette di navigare senza tracciamenti Hai già un abbonamento? Accedi al tuo profilo

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Quisque tincidunt est est, in vulputate nisi eleifend eu. Pellentesque at auctor mauris, sed vestibulum tortor. Sed ac lectus hendrerit, congue dui quis, rhoncus purus. Morbi vel ultrices ex. Vestibulum nec venenatis magna. Duis quis egestas lorem. Vivamus imperdiet purus sit amet convallis interdum. Vivamus orci erat, porttitor at aliquam et, ultrices ac sapien. Interdum et malesuada fames ac ante ipsum primis in faucibus. Cras orci mi, maximus sed suscipit ut, hendrerit ut augue. Duis enim augue, gravida et nisi nec, auctor pellentesque neque. Donec sollicitudin a dui non placerat. Integer eu scelerisque leo. Nulla facilisi. Aliquam in aliquam mauris. Suspendisse potenti. Donec efficitur leo id nunc imperdiet, ut pretium velit interdum. Aliquam eu sem et nisi pretium consequat. Ut at facilisis ex, in sollicitudin justo. Nunc maximus vulputate ipsum, non pharetra turpis luctus in. Suspendisse potenti. Nunc mattis est elit, nec varius risus blandit vestibulum. Proin id diam ac lacus dignissim finibus.