Iscriviti

Computex 2017: Samsung presenta il convertibile 2-in-1 Notebook 9 Pro

Al Computex 2017 di Taipei, è di scena anche Samsung che, dal suo palco, ha presentato il nuovo convertibile 2-in-1 "Notebook 9 Pro", con display ruotabile ben definito, S-Pen, SSD, 16 GB di RAM, e tastiera retroilluminata.

Hi-Tech
Pubblicato il 31 maggio 2017, alle ore 10:57

Mi piace
12
0
Computex 2017: Samsung presenta il convertibile 2-in-1 Notebook 9 Pro
Pubblicità

Nella giornata d’esordio del Computex 2017, la coreana Samsung ha presentato il suo nuovo convertibile 2-in-1, il Notebook 9 Pro, che migliora il modello uscito sul finire dello scorso anno, con diverse implementazioni all’insegna della produttività. 

Il Samsung Notebook 9 Pro è un notebook innanzitutto molto trasportabile: nonostante l’aspetto compatto e resistente, infatti, il suo peso è di appena 1.3 kg circa. Sempre per un uso in mobilità molto ampio, vanno annoverate le connettività e le porte in dotazione: in questo caso, abbiamo il supporto al Wi-Fi ac (2×2) e al Bluetooth 4.1, una porta USB Type-C anche per ricaricare la batteria da 54 Wh (in grado di ricaricarsi rapidamente se collegata all’alimentatore esterno), 2 porte USB 3.0, un’uscita HDMI, ed il jack per le cuffie e microfono. 

In tema di spessore, il Samsung Notebook 9 Pro – previsto nella variante con display da 13 e 15 pollici – può dirsi piuttosto snello: si va dai 0.63 mm del primo modello, ai 0.67 del secondo. Al suo interno, troviamo, in ambedue i casi, un processore Intel Core i7 7500U (con frequenza di clock a 2.70 GHz, e TurboBoost a 3.50 GHz) che, nel 13 pollici, si avvale di una scheda integrata Intel HD Graphics 620 mentre, nel 15 pollici, dispone di una GPU dedicata, la AMD Radeon 450. Lo storage, espandibile tramite lo slot microSD, arriva a 256 GB in formato tutto SSD, mentre la RAM è da 8 GB nel 13 pollici, e di 16 GB nel fratello maggiore. 

Passando alla multimedialità, l’acustica è affidata a 2 altoparlanti stereo da 1.5 W, attenzionati con il sistema SoundAlive, mentre la videocamera per Skype è una HD (720p), dotata di infrarossi, in modo da consentire l’autenticazione tramite Windows Hello (scansione del volto). 

Ovviamente, il pezzo forte di questo comparto, a bordo del Samsung Notebook 9 Pro, è – senza dubbio – il display – come già accennato – da 13 e 15 pollici: la risoluzione è già FullHD (1920 x 1080 pixel), ma la qualità delle immagini è spinta al livello professionale dall’impiego della tecnologia “RealView Display”. Oltre a ciò, va sottolineato anche che, dotato di un ottimo angolo di visuale (178°), questo display è anche capace di ruotare di 360° attorno alla cerniera (in modo che il device sia usato come stand, tenda, e tablet), ed è di tipo touch.

In questo modo, il Samsung Notebook 9 Pro è compatibile con la S-Pen in dotazione, opportunamente alloggiata in un minivano ubicato sotto la tastiera, e pronta a interagire col display grazie alla sua punta da 0.7 mm, ed al supporto alle inclinazioni ed a 4000 livelli di pressione. In genere, è possibile utilizzarla con Windows Ink (tool di Win10), tuttavia – volendo – la si può adoperare con l’applicativo Air Command, che permette di prendere nota sulle immagini di Foto, sulle pagine di Edge, sulle Mappe di Bing, e di accedere a diversi menu accessori, a seconda delle app compatibili. 

Trattandosi, di un portatile, oltre che di un convertibile, anche la tastiera può vantare dei punti a suo favore: è ampia, con tasti a isola che permettono di digitare con precisione, in virtù della corsa a 1.5 mm, e della retroilluminazione di cui son dotati. 

Il Samsung Notebook 9 Pro è stato previsto nella colorazione Titan Silver, e con Windows 10 (più qualche software Samsung, come SideSync, e Recovery) come sistema operativo ma, tuttavia, non ne sono stati resi noti né i mercati, né i termini di distribuzione (prezzo e tempistiche). 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore

Fabrizio Ferrara - Poteva mancare la Samsung in quella che è una delle fiere informatiche più importanti del mondo (e dell'Asia in particolare)? Ovviamente, la risposta è NO. La casa di Seoul, pur concentrata sui terminali mobili, smartphone, phablet, e tablet, continua a sfornare ottimi portatili, eleganti, potenti, e ben assemblati: il Notebook 9 Pro è uno di questi, e va apprezzato sia per la capacità di sfruttare appieno gli strumenti di Windows 10 Creators Update, sia per il suo proporsi come device di lavoro alternativo, e meno costoso, rispetto ai Surface.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!