Iscriviti

Chromebook 11a: HP lancia il nuovo laptop economico con ChromeOS e Mediatek

HP India, in vista di un trend educativo ibrido con ancora molto rilievo dato alla formazione a distanza, ha ufficializzato un rinnovato Chromebook 11a, con processore octacore Mediatek MT8183, autonomo per un massimo di 16 ore.

Hi-Tech
Pubblicato il 6 aprile 2021, alle ore 19:29

Mi piace
1
0
Chromebook 11a: HP lancia il nuovo laptop economico con ChromeOS e Mediatek

Avvalendosi di una denominazione già usata in passato, Hewlett Packard ha annunciato, per gli studenti indiani delle classi dalla 2° alla 7°, il rinnovato notebook, a base ChromeOS, Chromebook 11a, indicato per l’educazione ibrida, che faccia da ponte per l’uso tanto a scuola quanto a casa e in mobilità. 

HP Chromebook 11a (285 × 192,8 × 16,8 mm, per 1.05) ha uno chassis in plastica, con finitura opaca e tinta blu indaco sul contorno tastiera (non retroilluminata, ma di dimensioni normali) e sul retro monitor: quest’ultimo, tra cornici spesse (73.8% di screen-to-body), è un pannello anti-riflesso da 11.6 pollici, risoluto in HD, con 220 nits di luminosità, ottimi angoli di visuale (LCD IPS), e un’accettabile copertura dello spazio colore NTSC

A fornire il loro supporto alle videochiamate, operano una webcam HP True Vision HD con due microfoni (validi anche per i comandi ad Assistant), e una coppia di speaker stereo: di rimpetto, sotto la summenzionata tastiera, è presente, con supporto alle gesture, l’HP Imagepad. Diversamente, ai lati del corpo macchina, sono presenti il jack combo da 3.5 mm, e due porte USB 2.0, di cui una Type-C con Display Port 1.1, Power Delivery, e supporto per la ricarica rapida della batteria, a due celle da 37 Wh, accreditata di un’autonomia sino a 16 ore

Diversamente dalle precedenti emanazioni, con AMD e Intel Celeron, nell’HP Chromebook 11a di inizio Aprile 2021 è ai timoni di comando il processore octacore MediaTek MT8183, messo in tandem con la schedina grafica ARM Mali-G72, e capace di supportare il Bluetooth 4.2: la RAM, di tipo LPDDR4 con 3733 MHz di banda passante, ammonta a 4 GB, mentre 32 ne conta lo storage locale (cui si aggiungono, per 1 anno, 100 GB su Google One ex GDrive), espandibile anche via microSD (+ 256 GB). 

Grazie alla presenza dello spazio d’archiviazione (eMMC) fisico, è possibile non solo usare i servizi cloud based di ChromeOS, ma anche installare localmente (via Wi-Fi 5) diverse applicazioni, attinte dal Play Store di Google Android: listato sull’e-commerce Flipkart, l’HP Chromebook 11a è già in vendita, al prezzo di 21.999 rupie, pari a circa 253 euro

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Indubbiamente, in un sistema educativo che è destinato a puntare sempre di più sulla DaD e sulle lezioni online, un Chromebook come questo può dire la sua: tuttavia, considerando che costa pur sempre 250 euro circa, forse poteva avere uno storage minimo almeno da 64 GB (benché ChromeOS occupi poco spazio), o quanto meno adottarne uno UFS, più veloce.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!