Iscriviti

CES 2022: LG anticipa il suo primo gaming notebook UltraGear (17G90Q)

Come un fulmine a ciel sereno, LG, ormai da tempo fuori dal mercato degli smartphone, fa il suo esordio nel settore dei notebook da gaming, attraverso il notevole, per specifiche e dimensioni, laptop UltraGear (17G90Q), già premiato con l'Innovation Award.

Hi-Tech
Pubblicato il 20 dicembre 2021, alle ore 12:33

Mi piace
3
0
CES 2022: LG anticipa il suo primo gaming notebook UltraGear (17G90Q)

Nelle scorse ore, il marchio sudcoreano LG, nella persona del suo vicepresidente dell’unità IT Business, Seo Young-Jae, ha anticipato il suo primo portatile da gaming, il modello UltraGear (17G90Q), già assegnatario del premio CES 2022 Innovation Award, avendo “tutto il necessario per affrontare gli ultimi giochi ad alte specifiche, offrendo il gameplay fluido e reattivo che tutti i giocatori desiderano“. 

Destinato a esordire sul mercato nel Q1 del 2022, prima in patria (Corea del Sud) e USA, il nuovo notebook da giocatori LG UltraGear (17G90Q) ha uno chassis (400 x 271,6 x 20,9 mm, per 2.64 kg) in alluminio dal design elegante, di color viola grigio: lo schermo, sormontato da una webcam FullHD (con rilevamento del volto) coadiuvata da due microfoni, è un pannello LCD IPS da 17.3 pollici, risoluto in WQXGA (2.560 x 1.600 pixel) secondo un aspect ratio a 16:9, con 1 ms come tempo di risposta, 300 Hz come refresh rate, e il 99% di copertura sullo spazio colore sRGB. 

Coadiuvato nel multimedia da due speaker con DTS: X Ultra 3D, in modo che durante i giochi si possa capire ove si trovino gli amici e da dove provengano i nemici, il notebook LG UltraGear (17G90Q) è mosso da processori Intel Tiger Lake, cioè di 11a generazione, messi in coppia con una GPU dedicata GeForce RTX 3080 Max-Q di Nvidia.

La RAM (DDR4) sarà da 16 o 32 GB, mentre per lo storage si è prevista una soluzione, sino a 1 TB, tramite uno slot dual M.2 SSD. La dissipazione del calore spetterà a una camera di vapore, mentre l’hub software LG UltraGear Studio permetterà di regolare parametri come il DP, il clock di CPU e GPU a seconda del gioco, e la retroilluminazione RGB per ogni singolo tasto della keyboard (a dimensione normale, con pad numerico accanto) per ottenere profili di gioco personalizzati. 

Nel notebook LG UltraGear (17G90Q), in tema di porte, vi saranno uno slot per le microSD, una USB 4 di 3.2 generazione, una USB 3.2 di 2.1 generazione, un paio di USB 3.2 di 2a generazione, una RJ45 per l’Ethernet e una HDMI, oltre all’ingresso dedicato all’alimentazione della batteria, generosamente dimensionata a 93 Wh. Chiudono il quadro tecnico del device, animato da Windows 10 aggiornabile all’11, le connettività, col modem Intel Killer Wireless per il Wi-Fi 6E

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - LG decisamente ha scelto la strada delle anticipazioni, portando allo scoperto un bel po' di novità, persino con un set per il giardinaggio smart indoor, prima di esporre il tutto, con i dettagli dei prezzi e dei mercati d'esordio, al CES 2022: una scelta audace, e non del tutto priva di intelligenza strategica. Nel caso del laptop in questione, sarà interessante però conoscere anche le specifiche configurazioni previste per i vari mercati.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!