Iscriviti

Auricolari true wireless per tutti i gusti, con Mobvoi, Xiaomi e xFyro

Non v'è dubbio che l'ingresso nel settore da parte di Apple abbia inaugurato un mercato sempre più concorrenziale, con esemplari di auricolari true wireless presentati quasi a cadenza giornaliera, come nel caso delle ultime proposte di Mobvoi, Xiaomi, e xFyro.

Hi-Tech
Pubblicato il 26 giugno 2019, alle ore 09:58

Mi piace
6
0
Auricolari true wireless per tutti i gusti, con Mobvoi, Xiaomi e xFyro

Sarà l’arrivo della bella stagione ma, in particolar modo nelle ultime settimane, si è letteralmente moltiplicato in modo esponenziale il numero degli accessori wearable per l’ascolto musicale, in particolar modo avvalendosi delle tecnologie wireless che consentono di tenere le mani libere nel controllare musica e telefonate in arrivo: le ultime proposte in quest’ambito vengono da Mobvoi, Xiaomi, e xFyro.

La cinese Mobvoi, specialista in elettronica di consumo smart, ha annunciato un paio di auricolari in-ear true wireless impermeabili (IPX5), i TicPods Free, capaci di offrire quasi una giornata (18 ore), grazie al sensore di prossimità che mette in pausa la musica non appena l’auricolare viene sfilato dal padiglione auricolare, ed alla custodia di ricarica. 

Estremamente vestibili e isolanti dai rumori ambientali grazie alla gran varietà di gommini di diverse misure presenti in confezione, dal punto di vista estetico i Mobvoi TicPods Free ricordano gli AirPods di Apple, con lo stelo che assolve a precise funzionalità nella regolazione del volume d’ascolto (sfiorandolo verso il basso cala mentre, viceversa, si alza), e l’immancabile presenza dei controlli via gesture (tocco prolungato sulla superficie esterna dell’unità di destra) per richiamare l’assistente virtuale di propria preferenza (Alexa, Assistant, Bixby, Siri). 

Attualmente, al netto delle promozioni presenti in rete, basate sull’uso di coupon, il prezzo standard delle Mobvoi TcPods Free, allestiti nelle tonalità Blu Navy, Ice White, e Lava Red (con custodie abbinate), è di 129.99 dollari. 

Sempre true wireless, ma ancor più economici sono gli auricolari true wireless Xiaomi Haylou GT1 Mini, realizzati in ABS nero, impermeabili (IPX5), che – a fronte delle dimensioni lillipuziane (6.20 x 4.00 x 2.72cm, per 35 grammi cadauno) – dispongono della superficie sufficiente a supportare le gesture per il controllo musicale (stop/play), la gestione telefonica (accettazione/rifiuto), e la chiamata in causa dell’assistente virtuale. Tra i pregi di questo accessorio, la presenza del Bluetooth 5.0 assicura l’interazione con lo smartphone sino a 10 metri e risposte istantanee, sebbene non manchi anche la tecnologia di cancellazione del rumore nota come DSP. La batteria di ogni unità degli Xiaomi Haylou GT1 Mini è da 43 mAh che, assieme ai 310 mAh contenuti nella custodia di ricarica ad aggancio magnetico, assicurano complessivamente 12 ore di ascolto musicale: il prezzo finale, in questo caso, è di 20.59 euro. 

Frutto di una proficua campagna di crowdfunding su Indiegogo, dalla California provengono gli auricolari true wireless xFyro ARIA, realizzati con protezione IP67 e capaci di offrire 32 ore complessive di musica, tra cui 8 in virtù delle batterie integrate, ed ulteriori 24 grazie ai quattro cicli di ricarica ottenibili dalla custodia con batteria supplementare annessa. Il suono, attribuito alla musica o alle telefonate in ricezione via Bluetooth 5.0 dallo smartphone, presenta voci cristalline, toni alti e medi nitidi, e bassi piuttosto potenti, anche in virtù del contributo offerto dall’isolamento acustico e dal ricorso alla tecnologia proprietaria di cancellazione del rumore. Capaci di auto-accoppiarsi con il telefono una volta estratti dalla custodia, e dotati di pieno supporto all’uso degli assistenti virtuali di Google ed Apple, gli auricolari xFyro ARIA sono prezzati a 99 dollari, con uno sconto del 60% sul prezzo abituale (250 dollari).

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Con le proposte presentate in sede di articolo, sono state attenzionate tutte le principali capacità di spesa, con la proposta di Mobvoi che appare destinata ai palati fini della musica, sebbene anche gli accessori di xFyro e Xiaomi meritino una menzione visto l'inserimento di funzionalità premium all'interno di prodotti più accessibili ma, non per questo, meno convincenti.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!