Iscriviti

Auricolari e cuffiette Bluetooth true wireless: scendono in campo Oraimo, WK Life, Sound One, e TaoTronics

Sulla scia di quanto fatto da Cupertino, arrivano in commercio numerosi e agguerriti competitor, con gli auricolari true wireless delle asiatiche Oraimo, WK Life, Sound One, e le cuffiette sempre totalmente Bluetooth della californiana TaoTronics.

Hi-Tech
Pubblicato il 31 luglio 2019, alle ore 08:39

Mi piace
7
0
Auricolari e cuffiette Bluetooth true wireless: scendono in campo Oraimo, WK Life, Sound One, e TaoTronics

Come spesso accade, chi innova apre la strada tecnologica ad una serie di concorrenti che, venendo dopo, si ritrovano agevolati nel proporre design e specifiche simili ma ad un prezzo molto più accessibile, un po’ come avvenuto – quanto ad accessori audio portable – con le ultime proposte di Oraimo, WK Life, Sound One, e TaoTronics. 

Dalla Cina arrivano, con esordio in India (a 2.999 rupie, o 39 euro), gli auricolari Oraimo AirPods (ispirati agli omologhi Apple, ora di 2° generazione), in livrea nero lucido, provvisti di mini-batterie da 50 mAh, pronte a ricaricarsi diverse volte nella custodia energetica in nero opaco, provvista di una batteria da 500 mAh caricabile via microUSB e contrassegnata da appositi indicatori a LED anteriori: una volta associati con lo smartphone, nei casi successivi basterà estrarli dalla custodia perché si accendano e si connettano, erogando un buon sound, visto il supporto al formato AAC HD, seppur leggermente sbilanciato sui bassi.

Allo stesso prezzo arrivano sul mercato anche gli auricolari true wireless BD330 della cinese WK Life che, da Hong Kong, porta in commercio due unità con Bluetooth 4.2, capace di coprire distanze di 10 metri, ma anche di garantire la compatibilità col 99% degli smartphone in commercio. Apprezzabili per l’autonomia, di 3 ore in riproduzione musicale o 60 in stand-by, i BD330 vantano controlli touch sulle superfici esterne ed erogano un audio di qualità hi-fi grazie agli speaker provvisti di bobina mobile

Salendo di molti gradini, anche come prezzo (circa 104 euro, o 7.990 rupie, sebbene siano spesso scontate di 2/3) si arriva alla proposta dell’indiana Sound One che, rappresentata dagli X6 True Wireless Bluetooth Earbuds, si sostanzia in una custodia di ricarica che, con i suoi 2.000 mAh, può fungere da power bank per ogni dispositivo a corto di energia, ma anche da base di ricarica e protezione per le proprie unità sonore che, rabboccate completamente in un paio di ore, grazie alle rispettive mini batterie da 65 mAh, garantiscono circa 3 ore (o 10, contando tutte le ricarica in custodia) di riproduzione musicale in alta qualità (in virtù del supporto ai formati ADP1.3HFP1.6/AVRCP1.6/D1.3/HSP1.2). Non manca un microfono, col quale gestire le telefonate, o chiamare in causa il maggiordomo virtuale Google Assistant

Infine, anche in Europa, è possibile acquistare le economiche (36.99 euro, su Amazon) cuffiette TaoTronics, simili alle EarPods di Apple che, rispetto ai competitor sin qui visti, puntano sui benefici ottenibili grazie al Bluetooth 5.0: impermeabili al sudore, si controllano via comandi touch, ma anche vocali, stante la presenza del microfono col quale eseguire delle telefonate di buona qualità. Una volta caricate completamente dalla custodia a corredo, garantiscono una riproduzione musicale estesa per 4 o 5 ore

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Devo ammettere che, ormai, anche volendo mantenersi sotto i 50 euro di spesa, le proposte di auricolari e cuffiette true wireless non mancano, ottenendo sempre una buona qualità, ed un novero di funzionalità smart abbastanza completo: ovviamente, non tutta la fascia entry level di questi accessori è uniformata e, al suo interno, è possibile pur sempre una differenziazione, grazie ad un competitor che offre qualcosa in più, in termini di Bluetooth più avanzato, o di maggior resa sonora.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!