Iscriviti

Asus tenta i professionisti con 4 nuovi portatili animati da Windows 10 Pro

Senza troppo clamore, la taiwanese Asus ha ampliato il suo assortimento di portatili dedicati al mondo del lavoro, sfoderando - in un annuncio solo - ben 4 nuovi modelli, afferenti a 3 diverse famiglie di laptop: eccone specifiche e prezzi.

Hi-Tech
Pubblicato il 23 ottobre 2019, alle ore 02:18

Mi piace
9
0
Asus tenta i professionisti con 4 nuovi portatili animati da Windows 10 Pro

Dopo XIDU, anche la taiwanese Asus ha solleticato il mondo del business con soluzioni per la produttività mobile che, però, si sono concretizzate in ben 4 differenti portatili, accomunati da uno stile elegante, da diverse possibilità di configurazione, appartenenti alle tre serie Premium, Advanced (di livello intermedio), ed Essential.

Tra i performanti Premium, scelti quando si ha necessità di estreme potenze di calcolo, arriva un nuovo modello, ovvero l’Asus Premium B9440 (1.359 euro). Si tratta di un portatile spiccatamente dedicato al professionista in mobilità, grazie al telaio in magnesio che conferisce leggerezza (1.05 kg) e resistenza alle sollecitazioni, all’autonomia di 10 ore (batteria da 48Wh capace di ricaricarsi del 50% in mezzora), all’avvio rapido garantito dallo storage SSD (512 GB massimi, in PCIe 3.0).

Dotato di connettività quali il Bluetooth 4.2 ed il Wi-Fi ac, oltre che di due porte USB 3.1 Type-C, e di uno scanner per le impronte digitali, monta processori Intel di 8° generazione (sino all’i7-8565U), schede grafiche integrate (Intel UHD Graphics 620) e RAM DDR4 (max 16 GB): una volta aperto (mediante la cerniera con inclinazione fino a 180°), è in grado di gratificare l’utente anche a livello multimediale, col leggibilissimo (trattamento anti-riflesso) display FullHD da 14 pollici esteso sull’89% della superficie grazie alle esili cornici laterali che ne riducono l’ingombro a un modello da 13”, e in virtù degli speaker stereo certificati Harman & Kardon ma ottimizzati proprietariamente (ASUS SonicMaster). 

Nella gamma Advance, invece, arriva il di poco più pesante (1.23 kg) Advanced P5440 (da 949 a 1.249 euro) che mutua non poche specifiche dal modello precedente, basti pensare al display, all’ammontare massimo di RAM, alla coppia logica di punta, ed all’autonomia di 10 ore (passando però per una batteria da 50 W). Le differenze si esplicano in un doppio storage, con l’SSD (max 512 GB) chiamato a dar velocità d’avvio (al sistema operativo Windows 10 Pro, oltre che ai programmi ed ai file), e l’hard disk meccanico scelto per la capienza (1 TB) d’archiviazione. Le porte USB 3.1 Type-C scendono ad 1, ma si compensa con 2 USB 3.0 Type-A, un lettore di microSD, un jack combo per cuffie e microfono, ed una HDMI

Chiudono il computo due nuovi e impegnativi (1.7 kg) arrivi nella serie Essential, dedicata a chi cerca buoni ma accessibili supporti per il lavoro. L’Asus Essential P3540 (da 949 a 1.179 euro) mutua dal collega Advanced lo storage ibrido, ma si avvale di un display da 15.6 pollici HD o FullHD sempre con antiriflesso e cornici sottili ai lati. Per la RAM, ci si può spingere sino a 16 GB, mentre per processori (i5 8265U o i7 8565U di Intel) e GPU (la integrata Intel HD 620 e la dedicata GeForce MX130) non mancano diverse possibilità di configurazione: beneficiato da una batteria da 70W accreditata di 15 ore d’autonomia, tale modello vanta 4 USB (di cui 2 Type-C), e persino una porta VGA (oltre alla HDMI) ed un RJ45 per la connessione cablata Ethernet LAN. 

L’Asus Essential P1440 (da 799 a 949 euro), infine, mette ai timoni di comandi processori di 8° generazione (sino all’i7) abbinati ad una scheda grafica integrata (Intel UHD Graphics 620): la batteria cala a 44W (bilanciati dal fatto che il display da 14 pollici, capace di ruotare di 180°, è un semplice HD), e – tra le porte, anche qui comprensive di un RJ45 – spicca sia un connettore antifurto Kensington, che 4 porte USB (Type-A, con tre 3.1 ed una 3.0). 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Non conoscevo bene queste serie di Asus e, da quel che ho visto e letto, ne sono rimasto positivamente sorpreso: tutti i modelli sono piuttosto curati nel design e con buone specifiche, anche nelle configurazioni base. L'autonomia, poi, è ampissima in tutti i modelli, ed anche la dotazione di porte non lesina in numeri e varietà.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!