Iscriviti

Asus: svelato il Chromebook Flip CX3 (CX3400) con processori Intel di 11a gen

Sul sito ufficiale del brand Asus, nelle scorse ore, ha fatto la sua comparsa un vociferato Chromebook premium più accessibile, formalmente noto come Asus Chromebook Flip CX3 (CX3400), con cerniera a 360°, connettività aggiornate, e chip Intel di 11a gen.

Hi-Tech
Pubblicato il 1 novembre 2021, alle ore 00:36

Mi piace
1
0
Asus: svelato il Chromebook Flip CX3 (CX3400) con processori Intel di 11a gen

Negli scorsi mesi il brand taiwanese Asus ha già rilasciato Chromebook di fascia alta, come nel caso del tradizionale Asus Chromebook CX9 e del convertibile Asus Chromebook Flip CX5400. Da qualche tempo, però, si vociferava di un nuovo modello, più economico, noto col nome il codice di “Collis” che, nelle scorse ore, è diventato realtà, col nome di Asus Chromebook Flip CX3 (CX3400).

Il nuovo Chromebook, appartenente alla famiglia Flip in quanto dotato di una cerniera con rotazione a 360°, è accompagnato da una stilo capacitiva USI che si estrae dal lato sinistro, ove alloggia per caricarsi e, secondo la pagina apparsa sul sito ufficiale, è leggermente più spesso del CX5400 (1.57 cm) visto che deve i suoi 1.99 cm di profondità (325 x 219.8 x 1.99 mm per 1.65 kg) all’irrobustimento resosi necessario a superare i test di resistenza militare MIL-STD 810H. Pur non essendo precisato, è probabile che la quasi totalità dei materiali usati per la scocca corrisponda alla plastica

Spalancato, il Chromebook Flip CX3 (CX3400) mostra cornici un po’ meno ottimizzare del CX5400, tal che lo screen-to-body scende all’80% (vs precedente 85%) per il display, un pannello LCD da 14 pollici, risoluto a 1.920 x 1.080 pixel, con 250 nits di luminosità (vs precedenti 300) e 45% di copertura del color gamut NTSC (vs precedente 100% su sRGB). La cornice alta ospita una fotocamera HD con riprese a 720p e otturatore per la privacy: la realizzazione di contenuti immortalando soggetti terzi (o scansionando i documenti) spetta alla fotocamera posteriore, da 5 megapixel

A guidare il Chromebook Flip CX3 (CX3400), sotto la tastiera con caps a isola retroilluminati, sono i processori Intel di 11a generazione, dal Core i3-1110G4 al Core i7-1160G7 passando per l’intermedio Core i5-1130G7, sempre con scheda grafica integrata Intel Iris Xe e dissipazione fanless: la RAM (LPDDR4X) va da 4 a 16 GB, passando per il taglio da 8, mentre lo storage SSD (M.2 NVMe PCIe 3.0) è contemplato nelle pezzature da 128, 256, 512 GB, e può essere espanso ricorrendo alle microSD

Corredato delle connettività senza fili Bluetooth 5.2 e Wi-Fi 6, l’Asus Chromebook Flip CX3 (CX3400), animato da Chrome OS con tanto di Play Store per le app Android, dispone di quattro porte USB 3.2, di cui due Type-A e altrettante Type-C (con Display port e alimentazione) e di un jack da 3.5 mm. La batteria, infine, cresce un po’ rispetto al modello CX5400 (48 Whr), arrivando a 50 Whr. Al momento non sono noti né la data di lancio né il prezzo, sebbene sia stata individuata in rete una versione con i3, 8+128 GB, prezzata a 699.99 euro.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Molto dipenderà dal prezzo, però il CX3400 può essere un Chromebook interessante: i compromessi non sembrano poi così esagerati visto che, esteticamente, si fa fatica a notare alcuni upgrade al ribasso. Se è vero che si è adottata la plastica, il device è comunque resistente: basta che non scricchioli durante le prove delle torsioni, ed è fatta. La capacità di dissipare il calore andrà testata sul campo ma, sul piano delle connettività, e dell'autonomia, dovrebbero ottenersi buoni riscontri.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!