Iscriviti

Asus annuncia nuovi gaming notebook delle serie RoG e TUF

Il colosso della tecnologia taiwanese Asus non si è fatto trovar impreparato al lancio delle nuove soluzioni logiche di Intel e Nvidia, cogliendo l'occasione per rinnovare il parco di laptop dedicati ai gamers esigenti (RoG) e a quelli attenti alla spesa (TUF)

Hi-Tech
Pubblicato il 12 maggio 2021, alle ore 13:55

Mi piace
6
0
Asus annuncia nuovi gaming notebook delle serie RoG e TUF

A seguito dell’annuncio dei nuovi processori Intel di 11a generazione della serie H, e di quello inerente le nuove GPU RTX 30 di Nvidia, diverse aziende hanno aggiornato il loro parco di notebook, workstation mobili, e gaming laptop, senza trascurare i portatili per professionisti e creativi: anche la taiwanese Asus non si è sottratta alla sfida, mettendo in campo nuovi Asus RoG ed Asus TuF.

Tra gli Asus Rog, lo Zephyrus S17 ( 39,49×26,43×1,99 cm, per 2,6kg) ha uno chassis in lega di magnesio e alluminio, con una tastiera meccan-ottica in cui i tasti hanno una corsa da 1.9 mm, con la sezione numerica posta sopra i tasti direzionali: la stessa, retroilluminata RGB per tasto singolo, con effetti personalizzabili, si solleva quel tanto che basta per far digitare meglio ed offrire più aria alle ventole Arc Flow che, assieme al metallo liquido, formano il sistema di dissipazione termico AAS Plus, che tiene a bada i 140W di TGP della scheda grafica GeForce RTX 3080 (coadiuvata dalla Resizable BAR quanto a tecnologia d’interfaccia) ed i massimo 90W nei processori (top) octacore a 16 threads della 11a gen Intel serie H. Sempre in tema di scheda tecnica logica, il terminale può essere allestito con un massimo di 3 SSD PCIe 4.0 in Raid O, e con punte di 48 GB di RAM (DDR4).

A far da contraltare al corpo macchina, attorniato da diverse porte (LAN, jack da 3.5 mm, HDMI 2.0b, tre USB 3.2 Type-A, un lettore di SD, una USB 3.2 Type-C con Power Delivery presente pure nella Thunderbolt 4), è lo schermo da 17 pollici sormontato da una webcam, sempre con 3 ms di tempo di risposta, certificazione Pantone, e 100% di copertura sulla scala DCI-P3, esplicabile in un QHD da 165 Hz ottimizzato dal G-Sync o in un 4K da 120 Hz con Adaptive-Sync. Provvisto della connettività Wi-Fi 6, lo Zephyrus S17 non trascura l’audio, con 6 speaker amplificati in modo intelligente e supportati dal Dolby Atmos, e l’autonomia, affidata a una batteria da 90W con fast charge via caricatore da 280W.

Zephyrus S16, suggestivo con il retro-schermo in rivestimento prismatico volto a dar l’illusione dei LED, è più compatto (35,5×24,35×1,99 cm, per 1.9kg), senza per questo rinunciare all’ultima evoluzione delle ventole ARC in grado di raffreddare i 6 heapipe in rame, collaborando con i doppi dissipatori di calore (heatsink): il merito di tal risultato progettuale va alla compattazione delle cornici, da 4.6 mm su tutto il perimetro, che regalano il 94% di screen-to-body dal display panoramico (16:10) IPS-Level da 16 pollici, risoluto in WQHD, con Adaptive-Sync, 165 Hz di refresh rate, 3 ms di risposta, supportante il Dolby Vision, ancora certificato Pantone, connesso alla tastiera Stealth retroilluminata via cerniera ErgoLift da 180°, che – di fatti – è ingombrante come un modello da 15.6”.

Sempre corredato dall’audio Dolby Atmos, e da specifiche simili al modello più grande (SSD PCI-E 4.0, massimo 48 GB di RAM, batteria da 90Wh, connettività recenti come il Wi-Fi 6 ed il Bluetooth 5.2), a qualche compromesso, però, le minor dimensioni pur portano visto che, accanto ai nuovi processori Intel 11a gen serie H si arriva al massimo alla GPU GeForce RTX 3070. La tastiera, inoltre, con caps da 1.7 mm di corsa, è a membrana

Evoluzione dei precedenti modelli, i nuovi e più accessibili notebook Asus TUF Gaming F15 ed F17, conservano le loro linee nette utili anche a reggere meglio gli urti, come da certificazione MIL-STD-810H: il corpo macchina ospita processori Intel serie H di 11a gen, sino a 45W di TDP e GPU GeForce RTX 3050/3050 Ti Mobile, con la RAM DDR4 3200 che arriva a 32 GB massimi e lo storage, espandibile via slot M.2, che tocca punte di 1 TB in SSD PCIe. A tenere a bada la relativa potenza di calcolo sono 2 ventole silenziose (0dB) a 83 pale (per convogliare il 10% d’aria in più), 4 heatpipe in rame e 3 heatsink. 

A parte questi minimi comun denominatori, in termini di display, con copertura del 100% sulla scala sRGB, nel modello grande vi è un pannello FullHD da 17.3 pollici con 144 Hz e opzionale Adaptive Sync e in quello più piccolo un 15.5 pollici FullHD da 240 Hz. La webcam è HD con riduzione del rumore bi/tridimensionale e, quanto a multimedialità, coopera con i due altoparlanti in grado di supportare lo standard DTS:X Ultra all’interno di un sistema di surround virtuale 7.1, e con i microfoni beneficiati in ambo le vie (uscita audio e microfono) tramite AI dalla cancellazione del rumore di fondo. Anche in questo caso, in relazione cioè ai rinnovati gaming notebook TuF, corredati dalle connettività senza fili Bluetooth 5.1 e Wi-Fi 6, con porte avanzate tra cui HDMI 2.0b, USB 3.2 e Thunderbolt 4, non sono noti i termini di distribuzione.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Non male: devo dire che i cambiamenti estetici magari non saranno esagerati, ma gli Asus RoG e i TuF sono già convincenti esteticamente allo stato attuale: il consueto round di aggiornamenti per processori e GPU, come pure per le connettività, l'autonomia, e la dissipazione, non fa che migliorare una serie di prodotti già al top per gli amanti del gaming, sia estremo che attento alla spesa.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!