Iscriviti

A&norma SR25 MK II: ufficiale il nuovo player musicale premium di Astell&Kern

Tutti i dispositivi moderni dispongono di schede audio per gestire i flussi sonori: volendo una qualità sonora premium, però, è ora possibile ricorrere al player musicale portable A&norma SR25 MK II di Astell&Kern che è anche in grado di fungere da DAC esterno

Hi-Tech
Pubblicato il 25 ottobre 2021, alle ore 00:09

Mi piace
2
0
A&norma SR25 MK II: ufficiale il nuovo player musicale premium di Astell&Kern

Dopo il varo di un nuovo modello di auricolari true wireless premium, il brand sudcoreano Astell&Kern si è cimentato nell’aggiornamento di un lettore musicale del 2019, ricavandone il migliorato A&norma SR25 MK II.

Del precedente modello, il nuovo A&norma SR25 MK II condivide l’uso di un piccolo e sbilenco display LCD, da 720 x 1280 pixel di risoluzione con una diagonale di 3.6 pollici, e l’uso di un firmware a base Android che, via piattaforma Open App, permette l’installazione manuale di vari streaming services (es. Deezer, Tidal, Spotify, Tune-I, Qobuz, SoundCloud) capaci di attingere alla connessione internet mediante il Wi-Fi n monobanda. All’interno v’è sempre una coppia di convertitori digial-analogico Cirrus Logic CS43198 predisposti per le frequenze campionate a 384 kHz / 32-bit e per il supporto a vari formati di file, tra i più (WAV, AAC, FLAC, MP3, WMA, OGG, APE) e meno (ALAC, MQA, AIFF, DSF, DFF) noti. 

A gestire il tutto, nell’A&norma SR25 MK II, è un processore quadcore, che supporta anche il Bluetooth 4.2 (con codec A2DP, LDAC, AVRCP, aptX HD), con 64 GB di storage ampliabile via microSD di 1 TB: la batteria, da 3.150 mAh, caricabile in due ore e mezza, garantisce sino a 20 ore di riproduzione musicale (a determinate condizioni: es. volume a metà, schermo ed equalizzatori spenti). 

Cosa cambia rispetto al precedente modello, tanto da giustificare un prezzo di 799 euro in quel di Novembre, quando inizierà la distribuzione italiana dell’A&norma SR25 MK II ad opera di Audiogamma? È presto detto: sul piano estetico, la tonalità argento è più scura e la rotellina laterale, meglio definita, offre un miglior grip nel regolare il volume: strutturalmente, l’interno presenta una schermatura argentata che, a player in funzione, elimina le interferenze elettromagnetiche sì che il suono non ne sia inficiato. Sul piano delle porte, oltre alle già note porte USB Type-C (per fungere da DAC esterno a un PC o per la ricarica), all’uscita sbilanciata su jack da 3.5 mm e bilanciata su jack da 2.5 mm, arriva quella sbilanciata su jack da 4.4 mm che, secondo l’azienda, dovrebbe ottimizzare l’audio sorgente con dettagli più fini e chiari, un palcoscenico sonoro più ampio, una miglior risposte dei bassi e un’incrementata gamma dinamica.

Anche le funzioni hanno ricevuto un bel upgrade nel lettore A&norma SR25 MK II: dal modello A&futura SE180 arriva la funzione File Drop che semplifica i trasferimenti di file in wireless tra i dispositivi di una stessa rete locale, mentre Replay Gain, sulle sorgenti audio sino al livello 24 bit/192 kHz, si occupa di uniformare il volume tra una traccia e l’altra, e BT Sink trasforma questo lettore in un DAC esterno per dispositivi (es. lo smartphone) connessi in Bluetooth. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Tralasciando l'estetica (non proprio bellissima) di questo lettore musicale, andando alla sostanza, le aggiunte interessanti sono la schermatura interna e l'uscita sbilanciata su jack da 4.4 mm: delle altre novità, mi chiedo se non siano in qualche modo installabili anche sul vecchio modello, con una modifica del firmware. Se così fosse, si tratterebbe in fondo di un minor upgrade di cui si potrebbe anche fare a meno.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!