Iscriviti

Amazfit Zepp E: da Huami/Xiaomi lo sportwatch in due varianti di lusso

Partner di Xiaomi per il settore wearable, la cinese Huami ha annunciato il primo sportwatch (di lusso) frutto dall'assimilazione della controllata Zepp che, rappresentato dall'Amazfit Zepp E, arriva in commercio sia in versione tonda che squadrata.

Hi-Tech
Pubblicato il 21 agosto 2020, alle ore 01:33

Mi piace
7
0
Amazfit Zepp E: da Huami/Xiaomi lo sportwatch in due varianti di lusso

Quando si vaglia l’acquisto di uno smartwatch, molto spesso la scelta che ci si para innanzi è relativa sia alle funzionalità che il wearable dovrà avere, ma anche alla forma, con quella più rotonda che ricorda un orologio classico e quella squadrata ormai associata ai moderni smartwatch. La pechinese Huami, partner di lunga data di Xiaomi, consapevole di ciò, mettendo a frutto l’acquisizione di Zepp avvenuta nel 2018, ha annunciato il nuovo Amazfit Zepp E sia in forma circolare che squadrata, in modo da accontentare tutti i potenziali target del prodotto.

Il nuovo accessorio da polso, in forma circolare, esibisce un display AMOLED da 1.28 pollici, risoluto a 416 x 416 pixel (con 326 PPI): desiderando più spazio per la visualizzazione delle informazioni, è possibile convergere, sempre all’insegna dello stile “Borderless Arc”, sulla variante in stile Apple Watch, con un display da 1.65 pollici (come nel GTS) risoluto a 348 x 442 pixel (341 PPI). 

Al di sotto del pannello in questione, caratterizzato dalla possibilità di cambiare le watchfaces via app Amazfit, si cela una batteria da 188 mAh, che garantisce un minimo di 7 giorni d’autonomia, avvalendosi di tutte le funzioni smart, che salgono a 15 optando per la modalità da semplice orologio digitale.

Sul dorso, tenuto ancorato al polso mediante cinturini siliconici o in pelle (4 tipi per il modello tondo, solo 2 per quello squadrato), è presente il cardiofrequenzimetro: quest’ultimo, oltre a fornire i feedback su 11 attività sportive attenzionate (nuoto compreso, essendo impermeabile sino a 5 atmosfere), annota la frequenza cardiaca, rileva la pressione e l’ossigenazione (SpO2) del sangue, assieme all’accelerometro registra la qualità del sonno, e contribuisce all’indice PAI (personal activity index che, mettendo assieme anche i dati del contapassi, evidenzia se sia necessario aumentare gli allenamenti per scongiurare il pericolo di incorrere in patologie come l’ipertensione o il diabete).

Corredato di Bluetooth, l’Amazfit Zepp E non si fa mancare la ricezione delle notifiche, mentre la presenza del modulo NFC supporta i pagamenti contactless. Al momento, in attesa di conoscere gli eventuali progetti di distribuzione del prodotto anche in Occidente, il nuovo wearable di Huami/Xiaomi è in vendita in Cina, tramite l’e-commerce Tmall, con un prezzo uguale tra variante tonda e squadrata, ma legato al tipo di cinturino, siliconico o in pelle, scelto: nello specifico, nel primo caso l’Amazfit Zepp E è prezzato a 1.499 yuan (circa 181 euro) mentre, nel secondo, richiede una spesa di 1.599 yuan (pressappoco 193 euro).

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Huami ha sempre realizzato, anche per conto di Xiaomi, ottimi wearable, evidenziando una competenza non comune nel settore: grazie alla start-up Zepp, specializzata in tecnologia indossabile applicata negli sport, a partire dallo Zepp E dovrebbe crescere la precisione dei rilevamenti e migliorare l'analisi dei dati raccolti. Che sia l'assalto a brand specialistici del settore, come Garmin, o Fitbit?

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!