Iscriviti

Amazfit Pop: in arrivo il nuovo sportwatch di Huami per tenersi in forma

Un po' a sorpresa, Huami ha anticipato il varo dello smartwatch Amazfit Pop, che proporrà - partendo dalla Cina - un hardware iper autonomo al servizio dell'utente sempre connesso, che ama tenersi in forma, a livello psico-fisico.

Hi-Tech
Pubblicato il 21 ottobre 2020, alle ore 12:19

Mi piace
4
0
Amazfit Pop: in arrivo il nuovo sportwatch di Huami per tenersi in forma

In anticipo di quasi un mese rispetto alla data ipotizzata nelle scorse settimane (11 Novembre), Huami, brand partner di Xiaomi, ha annunciato, ad appena una settimana di distanza dal corrispettivo indiano, lo smartwatch salutistico Amazfit Pop, proposto inizialmente in Cina, dal 1° giorno di Novembre, in 3 differenti palette cromatiche, al prezzo di 349 yuan (circa 44 euro).

Amazfit Pop ha un vivace telaio in policarbonato, impermeabile sino a 50 metri, sormontato da un vetro 2.5D con trattamento anti-impronte: sotto quest’ultimo, accompagnato a destra da un pulsante fisico e in basso dalla scritta Amazfit, è presente un display da 1.43 pollici, di tipo TFT che, risoluto a 320 x 302 pixel (305 PPI), può essere customizzato con una cinquantina di diversi quadranti

Comprensivo di feature tradizionali, una volta connesso via Bluetooth 5.0 con lo smartphone Android o iOS, Amazfit Pop ne riceve le notifiche, permette fi settare promemoria o alert, di trovarlo se smarrito, di controllarne riproduzione musicale o fotocamere (come un otturatore remoto): molto utile, il modulo NFC integrato può essere impiegato (compatibilmente con la realtà cinese) per i pagamenti contactless degli acquisti, e dei ticket per i trasporti. 

A livello sportivo, conteggia i passi fatti, le calorie bruciate, attenziona il sonno, stima il livello di stress (con relativi esercizi respiratori per alleviarlo) e, grazie ai sensori di bordo (accelerometro, giroscopio), ed al cardiofrequenzimetro BioTracker 2 PPG (con tracciamento cardiaco 24/7 e rilevamento della saturazione dell’ossigeno nel sangue), permette di monitorare oltre 60 attività sportive (stretching, ping pong, tapis roulant, salto della corda, pattinaggio a rotelle, badminton, vela, danza del ventre, yoga, zumba, arti marziali, etc), ottenendo eloquenti metriche nell’app Zepp, al cui interno è possibile leggere anche l’indice PAI (basato sulle attività sportive svolte, lo stato di forma, le misurazioni cardiache, l’età e il sesso, con valori settimanali superiori a 100 che tengono al sicuro da alcune malattie cardiache e forme di diabete). 

Dotato di una batteria da 225 mAh, caricabile in appena un paio di ore, lo smartwatch Amazfit Pop di Huami è in grado di coprire sino a un massimo di 9 giorni di autonomia, incrementabili o riducibili a seconda dell’uso perpetuato (e dei sensori attivati, con l’indice PAI – basato particolarmente sul cardiofrequenzimetro lasciato attivo – che impatta non poco sui consumi energetici). 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Mica male: sarà interessante vedere, nel caso giunge dalle nostre parti, se l'NFC potrà interagire anche con le realtà bancarie locali, e con qualche azienda dei trasporti: in condizioni simili, andrebbe sicuramente a ruba, anche perché integra due elementi importanti come il calcolo della saturazione dell'ossigeno nel sangue e l'indice PAI.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!