Iscriviti

AIWO 7373A, ecco il clone del MacBook Air, ma con Windows 10, 6 GB di RAM, e 256 GB di SSD

Apple ha ispirato i competitor non solo nel design degli smartphone, ma anche in quello dei portatili. Un esempio è offerto dal recente portatile AIWO 737A, quasi un clone del MacBook Air, con la sua elegante foggia a cuneo dorato.

Hi-Tech
Pubblicato il 17 ottobre 2018, alle ore 16:55

Mi piace
11
0
AIWO 7373A, ecco il clone del MacBook Air, ma con Windows 10, 6 GB di RAM, e 256 GB di SSD

Se c’è un settore in cui Apple ha innovato e non poco, questo è senz’altro quello del design. Il notch dei suoi iPhone X ha contagiato (o infettato, secondo alcuni punti di vista) anche i principali top gamma androidiani e, invero, anche il look dei portatili MacBook Air ha ispirato non pochi antagonisti sul fronte Windows, basti pensare al recente AIWO 737A.

AIWO 737A ha una scocca molto compatta (dimensionata 31.50 cm x 20.80 cm x 1.50 cm) che, nella parte più sottile, risulta spessa appena 0.6 cm: questo, unitamente al peso di 1.4 kg, lo rende agevolmente trasportabile. La bellezza estetica, invece, si esplica nella forma a cuneo, e nella tonalità “champagne oro”. I lati sono molto puliti nelle forme, interrotti solo da alcuni ingressi, tra cui lo slot per le microSD, la porta microHDMI per la connessione alla TV o ad un proiettore, un jack combo per microfono e cuffie, e due porte USB (una per fianco) 3.0. 

Il display è un pannello LCD IPS da 13.3 pollici, con orientamento panoramico a 16:9, e risoluzione FullHD (1920 x 1080 pollici, 165.63 PPI): il forellino al centro della cornice alta, suscettibile come quella bassa di una maggior ottimizzazione, ospita una webcam VGA da 0.3 pollici, utile per le videochiamate con Skype

Sotto il modulo che esibisce la tastiera, invece, opera un processore Intel Celeron a 4 core (1.1 GHz normali, 2.2 quando si innesta il Turbo Boost), l’N3450 (lo stesso del somigliante Chuwi Lapbook 12.3) della generazione Apollo Lake, inserito assieme alla scheda grafica integrata Intel HD Graphics: a completare il setting computazione dell’AIWO 737A, un banco di 6 GB di RAM (DDR3L) ed un SSD da 256 GB.

Equipaggiato con le connettività senza fili Bluetooth 4.0 e Wi-Fi n, il portatile AIWO 737A – attualmente in vendita a 235 euro circa – ottiene una discreta autonomia dal ricorso – lato software – a Windows 10 Home e – lato energetico – dall’adozione di una batteria da 3500 mAh (7.6 V).

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Considerato come un portatile base, l'AIWO 737A si presenta decisamente bene: l'estetica è molto elegante e, da quel che si può vedere, la cura nell'assemblamento non manca. Le specifiche reali parlano di un laptop adatto alle mansioni base, e non certo al gaming o all'editing avanzato: senza troppe pretese, però, Photoshop gira e neanche troppo lentamente, merito dell'SSD. Un po' da migliorare le cornici lungo il display e, se possibile, la risoluzione della webcam, troppo bassa: il prezzo, infine, è quello di un netbook di diversi anni fa. Con la differenza che, qui, per fortuna, non abbiamo un ignobile processore Atom.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!