Iscriviti

Acer Chromebook Spin 13, ultrabook con ChromeOS ora più potente (Intel i7) ma anche più costoso

Anticipato da Chrome Unboxed, ha fatto ufficialmente il suo esordio nel listino Acer, ad un prezzo da fascia premium, il nuovo Chromebook Spin 13, con processore Intel Core i7 di ottava generazione, e display panoramico QHD+.

Hi-Tech
Pubblicato il 30 luglio 2019, alle ore 10:06

Mi piace
7
0
Acer Chromebook Spin 13, ultrabook con ChromeOS ora più potente (Intel i7) ma anche più costoso

Sino a poco tempo fa, i Chromebook non venivano presi seriamente in considerazione al di fuori del contesto scolastico (tant’è che, ancora oggi, molti di questi terminali sono annunciati in fiere ad hoc, come il BETT 2019 di Londra): con l’arrivo delle app tratte dal Play Store, qualcosa è iniziato a cambiare e, negli ultimi tempi, si è badato anche ad aumentarne le performance, come dimostrato dall’imminente arrivo sul mercato dell’esclusivo Acer Chromebook Spin 13 con processori Intel I7.

Degno rivale dell’altrettanto potente e convertibile HP Envy x360 (attualmente commercializzato con uno street price di 1.250 dollari), il nuovo Chromebook Spin 13 della taiwanese Acer vanta un telaio in alluminio somigliante ai predecessori, con un display panoramico da 3:2, a LED e touch (essendo presente una cerniera per la rotazione a 360° del dispositivo, usabile anche come tablet), con una diagonale di 13.5 pollici esaltata visivamente dalla risoluzione QHD + e, in ambito multimediale, dalla presenza di una coppia di speaker stereofonici. Il tutto, in coppia, nella cornice alta, con una webcam HD (720p) per le videoconferenze.

Lungo il perimetro laterale della tastiera (retroilluminata), campeggia uno slot per le microSD, con le quali espandere lo storage, SSD, da 128 GB, sul quale alloggia ChromeOS a 64 bit, un jack da 3.5 mm, una porta USB 3.0, e due USB 3.1, di cui una Type-C, sfruttabile – oltre che per trasferire dati velocemente, e connettere un display esterno (DisplayPort) – anche per la ricarica (sino a 20 V) della batteria da 4.670 mAh a 3 celle che, pianamente energizzata, garantisce un’autonomia sostanziabile in 12 ore di display attivo.

All’interno dello chassis, per la prima volta per un Chromebook Acer, in precedenza fermo agli i5, è installato un processore quadcore (1.8 GHz) Intel di 8° generazione che, in veste di Intel Core i7-8550U, coopera con la scheda grafica integrata Intel UHD Graphics 620, avvalendosi di un corposo ammontare di 16 GB di RAM (LPDDR3). Le connettività senza fili sono presenti, ben rappresentate dal modem che si occupa di supportare sia il Wi-Fi ac che il Bluetooth 4.2

Secondo Chrome Unboxed, che per prima ha anticipato la notizia, l’Acer Chromebook Spin 13 potenziato arriverà in commercio, non si sa quando, nelle prossime settimane: il prezzo, però, è noto sin da ora, grazie al sito ufficiale di Acer, ove il prodotto (modello CP713-1WN-813G) appare listato a circa 1.569 dollari.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Ormai, con l'arrivo delle app di Android, e di specifiche tecniche di fascia alta, il professionista difficilmente potrà trascurare a lungo il ramo dei Chromebook: occorrerà lavorare molto sulla disponibilità di applicazioni professionali paragonabili ai software Windows tradizionali e, da quel momento, si potrà parlare di una battaglia davvero alla pari. I (buoni) presupposti, come visto con l'attuale nuovo Chromebook Spin 13 di Acer, però, ci sono tutti.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!