Iscriviti

Acer: al CES 2021 anche con i rinnovati gaming notebook Predator e Nitro

Da Taiwan, il marchio Acer ha diramato un comunicato col quale, in concomitanza con l'edizione virtuale del CES 2021, ufficializza l'adeguamento delle serie di notebook gamici Nitro e Predator, all'insegna delle nuove schede grafiche annunciate da Nvidia.

Hi-Tech
Pubblicato il 13 gennaio 2021, alle ore 10:43

Mi piace
1
0
Acer: al CES 2021 anche con i rinnovati gaming notebook Predator e Nitro

Come Razer, anche la taiwanese Acer si è dimostrata interessata a mettere in campo nuove proposte, in tema di gaming notebook, sfoggiando, in occasione della sessione virtuale del CES 2021, diversi aggiornamenti per le linee di laptop prestazionali Predator, ma anche per la serie Nitro, di solito destinata maggiormente ai casual gamers.

Il Predator Triton 300 SE (Aprile, da 1.499.00 euro), provvisto di un display da 14 pollici risoluto in FullHD e con 144 Hz di refresh rate, custodisce, con una sottile ma resistente scocca metallica (17,9 mm di spessore per 1,7 kg di peso), il chip quadcore 8 thread i7-11375H (da 3.3 a a 5 GHz, overcoccabili dal pulsante Turbo sulla tastiera retroilluminata con personalizzazione Predator Sense), messo in coppia con la nuova GPU dedicata GeForce RTX 3060 Max-Q di Nvidia, con max 16 GB di RAM (DDR4) e storage SSD (M.2 PCIe 3.0 x4) da 512 GB.

A tenere a bada il calore sarà il nuovo sistema di smaltimento Acer Vortex Flow al cui centro spicca la 5a generazione delle ventole AeroBlade. Curato nell’audio, di tipo spaziale grazie al supporto verso il DTS: X Ultra, autonomo per circa 10 ore, il modello in questione, fregiatosi di una tastiera con retroilluminazione RGB a 3 zone, annovera porte HDMI 2.1, Thunderbolt 4, e USB 3.2 Gen 2, connettendosi alla rete internet mediante il modem Killer 1650i AX per il Wi-Fi 6 e il Bluetooth 5.0

L’Acer Predator Helios 300 (Aprile, da 1.799.00 euro), confermato con la tecnologia audio DTS: X Ultra, opta per un display IPS molto reattivo (3 ms) e fluido (240 Hz), affidato alle cure della GPU GeForce RX 3080 di Nvidia. La RAM (DDR4), in questo caso, non va oltre i 32 GB massimi, con la dissipazione del calore che, oltre a poter contare sul sistema Acer CoolBoost, prevede l’impiego di due ventole, che permettono di apprezzare la nuova Acer AeroBlade 3D appositamente riprogettata. Nell’aggiornamento del modello in questione il brand non fa riferimento alla batteria, che potrebbe ereditare dal predecessore la capienza di 59 Wh.

I nuovi Acer Nitro 5 ottimizzano particolarmente il display, da 15.6 (da 1.299 euro) o 17.3 pollici (da 1.399 euro), sia nelle cornici (7.02 mm), sì da regalargli l’80% di screen-to-body, che nelle prestazioni, con 3 ms di tempo di risposta, 100% sulla scala colori sRGB, e 300 nits di luminosità: nel caso specifico, ci si potrà orientare tra FullHD con 360 Hz di refresh rate e QHD sino a 165 Hz. A livello elaborativo, scendono in campo i processori AMD Ryzen 9 5900 della Serie HX per l’occasione messi in team con la scheda grafica dedicata GeForce RTX 3080, fresca di presentazione Nvidia. Tenuto a bada nei bollenti spiriti dal sistema CoolBoost con 4 prese d’aria, il segmento logico si completa con massimo 32 GB di RAM DDR4 3200 e due slot per l’archiviazione (sino a 2 TB per l’SSD M.2 PCIe e l’HDD SATA): la connettività, affidata a un modem Killer, consta nel Wi-Fi 6. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Le nuove serie di gaming notebook di Acer sono degli upgrade rispetto ai predecessori di cui raccolgono il testimone con, in più, i benefici delle nuove schede grafiche di Nvidia, messi a disposizione sia dei gamers, che dei creativi, che in tal modo potranno contare su maggiori performance per le rispettive esigenze.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!